Home Bassa reggiana Guidava con patente sospesa un furgone rubato: denunciato

Guidava con patente sospesa un furgone rubato: denunciato

Fermato dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia, impegnati nella diuturna attività di controllo del territorio, non ha esitato a riferire di non aver al seguito la patente lasciando intendere di averla dimenticata a casa. Gli approfondimenti dei controlli eseguiti dai carabinieri non solo hanno rivelato che l’uomo non aveva con se il documento di guida in quanto precedentemente sospesa  ma anche che stava conducendo un furgone rubato il mese scorso a Reggio Emilia.

Per questi motivi con le accuse di ricettazione e guida con patente sospesa i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 45enne napoletano abitante in città, recuperando il furgone, un Opel Vivaro, subito restituito al derubato, un artigiano 39enne residente a Reggio Emilia.

È successo ieri mattina quando una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia di Guastalla, nel corso di un controllo alla circolazione stradale eseguito lungo viale Piave di Reggio Emilia, intimava l’alt a un Opel Vivaro procedendo ai controlli rituali sulla regolarità dei documenti di guida e circolazione. Nella circostanza l’uomo non esibiva la patente lasciando intendere di averla scordata a casa.

I controlli eseguiti in banca dati rilevavano che il conducente non aveva con se la patente di guida in quanto precedentemente sospesa ma non solo: il furgone che conduceva è risultato essere stato rubato il mese scorso a Reggio Emilia ai danni di un artigiano. L’uomo veniva quindi condotto nella caserma di corso Cairoli dove i carabinieri procedevano alla restituzione del furgone al derubato provvedendo a denunciare il 45enne alla Procura reggiana in ordine ai reati di ricettazione e di guida con patente sospesa.