Home Maranello Festival Mundus sabato a Gorzano di Maranello con Karima in formazione Quartet

Festival Mundus sabato a Gorzano di Maranello con Karima in formazione Quartet

Un evento emozionante e coinvolgente con una delle più belle voci del panorama musicale italiano contemporaneo per chiudere in bellezza la 25esima edizione di Festival Mundus, la nota rassegna musicale organizzata da ATER Fondazione. Sabato prossimo 29 agosto alle 21.30 sul palco dell’Arena Gremiole in località Gorzano a Maranello in provincia di Modena nel pieno e assoluto rispetto della normativa di contenimento Covid-19 si esibirà Karima in formazione Quartet: con lei sul palco, Piero Frassi al pianoforte, Gabriele Evangelista al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria. In caso di maltempo il concerto si terrà presso l’Auditorium Enzo Ferrari in via Nazionale 78.

Modalità per l’acquisto dei biglietti dell’Arena Gremiole di Maranello 

Il biglietto per accedere all’Arena Gremiole per i concerti di Mundus costa 10 euro a persona ed è consigliabile la prenotazione online attraverso il sito Shop Maranello (shop.maranello.it), dove si potrà scegliere facilmente la propria piazzola per poi pagare il biglietto direttamente alla cassa, presentandosi almeno mezzora prima dell’evento. Per informazioni sulle prenotazioni sono attivi anche i numeri di telefono 348-1544905 (dal martedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20) e il 335-8111285. Resta la possibilità di comprare il biglietto in cassa senza prenotazione, ma si rischia di non entrare in caso di sold-out. Si può accedere all’Arena Gremiole in auto, in moto, in bicicletta e a piedi. Ogni piazzola è dotata di tavolo e sedie, con possibilità di consumare cibi e bevande serviti dai punti ristoro. La capienza massima è di 200 persone e sono ammessi gli animali domestici, con obbligo di guinzaglio e, se necessario, di museruola per i cani.

Il jazz è il primo amore della cantante italo algerina e, anche se nel suo presente non mancano esperienze molto diverse (come il ruolo da protagonista nel musical The Bodyguard o la partecipazione a Domenica In), Karima mantiene costantemente aperta la porta su quel mondo, che esplora con curiosità e passione: affronta dunque, con l’eleganza che la contraddistingue, un repertorio che comprende standard jazz, ma anche soul, oltre ad alcuni successi del grande Burt Bacharach fino alla canzone d’autore italiana che il pianista Piero Frassi ha arrangiato su misura per la sua splendida voce. Insieme a Piero Frassi, pianista storico di Karima, il bassista Gabriele Evangelista e il batterista Bernardo Guerra, due giovani talenti del panorama jazzistico italiano.

Karima nasce a Livorno, città marittima, colorata e frizzante da cui eredita la permeabilità alle contaminazioni. Fin da bambina, sostenuta dal suo talento, si avvicina alla musica partecipando prima a Bravo Bravissimo e poi a Domenica In. Nell’ottobre del 2006 entra nel programma Amici di Maria De Filippi. Si classifica al terzo posto e vince il premio della critica, decretato all’unanimità da tutta la giuria tecnica, che la ritiene la nuova voce più interessante del panorama musicale italiano.

Nello stesso anno Karima sigla il suo primo contratto discografico con Sony Bmg e incide il suo primo Ep. Nella sua voce potente e significativa convivono e si esprimono i colori del jazz, del soul del blues e perfino del gospel. Nonostante la sua giovane età, Karima ha già una lunga e variegata esperienza artistica, tra cui il Festival di Sanremo nel 2009 e soprattutto la collaborazione con Burt Bacharach dal quale è stata prodotta. E’ l’unica cantante italiana a cui il Maestro ha scritto dei brani e con il quale ha registrato a Los Angeles il suo primo album dal titolo Karima. Sempre nello anno viene scelta dalla Disney per interpretare la colonna sonora nel film di animazione “La Principessa e il ranocchio”; ha aperto i concerti di Whitney Houston e di John Legend, ha partecipato a Tale e Quale Show e I Migliori Anni su Rai 1.

Con Umbria Jazz Karima rappresenta l’Italia nei festival internazionali. Artista molto amata in Cina dove ha portato per due anni consecutivi in tour, il progetto “Close to you” cantando per prima al prestigioso teatro dell’opera di Pechino, tempio sacro della musica classica. Nel 2017 nel musical The Bodyguard è Rachel la protagonista, ruolo interpretato nel film omonimo da Whitney Houston. Amata dai musicisti ha collaborato con Dado Moroni, Riccardo Fioravanti e con Stefano Bagnoli. Esplosiva la collaborazione con la più famosa street band italiana, i Funk Off. Nei suoi concerti i brani da lei interpretati rinascono nella “versione Karima” unici e inimitabili.

Per informazioni generali: telefono 334.6748558, mail mundus@ater.emr.it, sito www.ater.emr.it, pagina Fb festivalmundus