Home Cronaca Sorpresi rubare aggrediscono vittima: arrestati a Montecchio

Sorpresi rubare aggrediscono vittima: arrestati a Montecchio

In pieno giorno si sono introdotti furtivamente in un garage di una privata abitazione del comune di Montecchio Emilia, prendendo di mira una bicicletta del valore di 500 euro. Sorpresi nel bel mezzo del furto dal proprietario, un 31enne del luogo, non hanno esitato ad aggredirlo lanciandogli contro la bicicletta, allo scopo di assicurarsi la fuga, cagionandogli lesioni poi giudicate guaribili in 5 giorni.

E’ successo ieri mattina intorno alle 9:30. I carabinieri di Sant’Ilario d’Enza, allertati dalla vittima a mezzo chiamata al 112, subito intervenuti hanno preso i due ladri assicurandoli alla giustizia. Uno è stato bloccato sul posto, il complice che durante la fuga ha perso il documento d’identità, è stato rintracciato poco dopo.

Per questo motivo, con l’accusa di concorso in rapina aggravata, i carabinieri  hanno arresto i cittadini moldavi G.V. 64enne e P.V. 62enne, entrambi in Italia senza fissa dimora, ristretti al termine delle formalità di rito a disposizione della Procura reggiana.