Home Modena Trasporto scolastico, CNA Modena: “puntare (anche) sui bus privati”

Trasporto scolastico, CNA Modena: “puntare (anche) sui bus privati”

“Tra le motivazioni sollevate dai governatori regionali per valutare l’eventualità della chiusura delle scuole ci sono le difficoltà del trasporto pubblico ad offrire un servizio in completa sicurezza. Sotto questo punto di vista ribadiamo la disponibilità del settore privato ad essere di supporto in questo ambito, nella convinzione che una sinergia possa essere decisiva sia per il corretto andamento dell’anno scolastico, sia per la sopravvivenza delle imprese”. Il presidente del settore trasporto persone di Fita CNA Modena, Federico Sandri, sottolinea con queste parole la funzione che possono avere i pullman privati nel rendere più sicuro il trasporto scolastico.

“La Regione ha già affidato al settore privato, nella nostra provincia, un milione di chilometri di trasporto, coinvolgendo circa 120 mezzi. Riteniamo ne siano disponibili ancora un centinaio, ai quali possono essere aggiunti anche decine di van. Sono numeri in grado di alleggerire in modo importante il peso che è costretto a subire ora il trasporto pubblico, con ritorni sul piano della sicurezza. Senza contare che in questo modo si darebbe la possibilità ad un settore di fatto fermo dall’inizio del lockdown, di mantenersi, svolgendo contemporaneamente un lavoro di straordinaria utilità sociale nella situazione attuale”.

Noi ci siamo – continua Sandri – e siamo pronti a svolgere questo ruolo con la professionalità che da sempre contraddistingue il nostro lavoro”.