Home Politica Spari a Reggio Emilia: Fiorini (Lega), fatto di gravità inaudita

Spari a Reggio Emilia: Fiorini (Lega), fatto di gravità inaudita

Fiorini: “Sinistra non garantisce la sicurezza dei cittadini”. Annunciata interrogazione parlamentare.

“Il governo potenzi l’organico delle forze dell’ordine a Reggio Emilia. La sparatoria in pieno centro è un fatto di una gravità inaudita ed è solo l’ultimo di una serie di episodi violenti. La sicurezza in questa città è una chimera: aggressioni, sparatorie, furti, baby gang che spadroneggiano ovunque. La situazione è insostenibile. Ribadisco ancora una volta l’assoluta necessità di un tavolo sulla sicurezza sulla città allargato a tutte le forze politiche. Sono anni che lo chiedo ed ora non è più procrastinabile. Altro che ‘città delle persone’: Reggio è diventata città della violenza e del degrado. Con buona pace degli annunci caduti nel vuoto della sinistra che continua a minimizzare invece di investire sulla sicurezza. I cittadini vivono costantemente nella paura. Non meritiamo di vivere schivando proiettili. Presenterò un’interrogazione al ministero dell’Interno per sollecitare un potenziamento dell’organico delle forze dell’ordine, che ringrazio per il costante impegno profuso”.

Così la deputata della Lega Benedetta Fiorini, commentando quanto accaduto in piazza del Monte.