Home Comprensorio L’Unione si fa smart. Con il progetto “Digitabili” sempre più servizi saranno...

L’Unione si fa smart. Con il progetto “Digitabili” sempre più servizi saranno erogati online

La formazione di 800 dipendenti dell’Unione dei Comuni del Distretto ceramico, più di 50 giornate di lezioni online, un finanziamento della Regione Emilia-Romagna di più di 100mila euro: sono questi alcuni dati del progetto “Digitabili”, che ha un unico, vero, ambizioso obiettivo: erogare i servizi per cittadini e imprese, non solo da sportello, ma anche in modalità on line. Un’Unione che diventa sempre più smart, dunque, e che decide di farlo cambiando la modalità di lavorare “dal basso”: partendo, cioè, da ogni singolo dipendente.

A seguito di una selezione pubblica, è stato individuato il partner Injenia, azienda promotrice di una concezione innovativa del lavoro, capace di favorire l’innovazione organizzativa e contemporaneamente dare impulso alla crescita e allo sviluppo sostenibile del territorio. Orientamento al risultato, condivisione ed innovazione sono le parole chiave di questo percorso. Attraverso gli strumenti messi a disposizione dalla Google Workspace saranno sostituiti strumenti obsoleti e adottati localmente con un’unica piattaforma in grado di rispondere alle diverse esigenze della Pubblica Amministrazione, ottenendo, inoltre, razionalizzazione e ottimizzazione dei costi.

Inoltre, sarà impiegato un approccio innovativo per la gestione dei processi in “chiave social”, ovvero per aiutare le persone a valorizzare al massimo conoscenze, energie, creatività e talenti, collaborando in modo efficace. Questa metodologia si concretizza grazie a Interacta, la piattaforma originale creata da Injenia.

L’altra linea d’intervento che vede protagonista il Sistema Informatico dell’Unione è la prosecuzione del progetto regionale “Pane e Internet”. In questo caso, la formazione è rivolta direttamente ai cittadini. Il concetto chiave della nuova programmazione regionale è appunto quello di “cittadino digitale”, ovvero di un cittadino che, a tutte le età, usa le tecnologie per accedere alle informazioni, per fruire di servizi sempre più avanzati e per cogliere le opportunità che il digitale offre nel suo territorio.