Home Bologna Vaccinazioni Covid-19, chiede aiuto ai Carabinieri per la vaccinazione della moglie

Vaccinazioni Covid-19, chiede aiuto ai Carabinieri per la vaccinazione della moglie



Appresa la notizia dalla stampa, che i Carabinieri della Legione Emilia Romagna avrebbero garantito il supporto nella vaccinazione anti Covid-19 alla popolazione over 70, Armaroli Gino, 83enne italiano, impossibilitato a spostarsi, ha telefonato ai Carabinieri della Stazione di Granarolo Emilia per affidarsi all’Arma nelle procedure di prenotazione a favore della moglie, Wingkvist Rose Solveig Anita, 74enne svedese.

Giunti a casa dei due coniugi, i militari hanno assistito la donna nella compilazione dei moduli, prenotandole la vaccinazione con l’Azienda Sanitaria Locale Emilia-Romagna. L’iniziativa rilanciata dalla stampa attraverso il comunicato di ieri mattina, è stata particolarmente gradita dai due coniugi che si sono fatti una foto ricordo in compagnia dei due Carabinieri.

Articolo precedenteLa scomparsa di Sergio Sassi, il cordoglio del sindaco di Modena
Articolo successivoUe, Sassoli “Nessuno può farcela da solo, ora servono grandi riforme”