Da sinistra, Silvia Battaglia di Vision Up, il presidente dell’Aseop Erio Bagni, il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e l’artista Alessandro Rasponi

Un assegno in formato gigante, con tanto di intestazione all’Aseop e alla Casa di Fausta, è stato consegnato questa mattina, mercoledì 28 luglio, in Municipio alla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, dall’artista Alessandro Rasponi e da Silvia Battaglia della società Vision Up direttamente nelle mani del presidente della onlus Erio Bagni.

L’assegno, dell’importo di 2 mila 300 euro, corrisponde all’intero ricavato della vendita del catalogo della mostra “Passioni di una vita tra arte e motori”, curata da Vision Up, del Motor Valley fest 2021. La pubblicazione è stata venduta al costo simbolico di 5 euro, come ha evidenziato l’artista durante l’incontro, e la somma raggiunta rappresenta un risultato importante che dimostra la grande affluenza di visitatori alla manifestazione e l’apprezzamento per l’esposizione.
Il sindaco Muzzarelli ha espresso un sentito ringraziamento a nome della comunità modenese per la donazione all’Associazione sostegno ematologia oncologia pediatrica: “So che l’impegno dell’artista Rasponi per la solidarietà – ha affermato – non finirà qui”.









Articolo precedenteFootball americano, il presidente della regione Bonaccini premia gli atleti e lo staff della società Vipers Modena
Articolo successivoDanni maltempo nel reggiano: Regione, Provincia e Comuni a fianco degli agricoltori