Home Appuntamenti Nel weekend a Castelvetro si celebra il Grasparossa

Nel weekend a Castelvetro si celebra il Grasparossa



Dopo il successo della scorsa settimana, sabato 25 e domenica 26 settembre ritorna a Castelvetro, per il secondo e ultimo weekend, la 54a “Sagra dell’Uva e del Lambrusco Grasparossa” con un programma ricco di eventi e iniziative.

Su tutto, ovviamente, le degustazioni di Lambrusco Grasparossa nei chioschi dei produttori vitivinicoli del territorio, attraverso percorsi di assaggio con il “kit della Sagra” nel centro storico del paese, dove, nell’area spettacoli, sono previsti diversi momenti di intrattenimento, a partire da sabato, alle ore 18.30, con l’associazione “I Ciappinari” che presenta Alex e Federica + Dj Savio e, alle ore 21, con il concerto del Corpo bandistico A. Parmiggiani di Solignano.

Domenica, invece, divertimento e curiosità con la “Caccia al tesoro nel borgo” con posti limitati e prenotazione obbligatoria. Dalle ore 9 alle 13, con partenza da piazza Roma, “E-bike tour tra borghi, colline e Lambrusco Grasparossa”. Alle ore 16, nel cortile interno del municipio, “Storie a grappoli”, letture animate per bimbi da 4 a 8 anni a cura delle lettrici volontarie “Le Guizzine”, poi, alle ore 17, “Kalù Stripp show”, spettacolo di strada con giocoleria, clown ed improvvisazioni.

Alle ore 19, davanti al municipio, il momento atteso da tutta la cittadinanza con la premiazione del “Grappolo d’oro 2021”. A seguire, “La storia del ballo”, viaggio musicale a cura dei gruppi: Le Fruste Infuocate, Insieme per Caso e Sonny.

Non mancherà nemmeno questo weekend il tradizionale mercato nella zona commerciale di via Sinistra Guerro, con bancarelle, negozi aperti e intrattenimenti. Sabato pomeriggio sono previste esibizioni delle associazioni sportive di Castelvetro nell’area de La Corte; domenica, invece, per i bambini ritornano il “Mercato dei piccoli” e “I Giochi del cortile”.

Per tutto il fine settimana sono visitabili: il Castello di Levizzano (ore 16) e il Museo Rosso Graspa lì ospitato (ore 14.30-19); in centro storico l’Acetaia comunale, l’esposizione permanente “Fili d’Oro a Palazzo” e la mostra fotografica multimediale “Clima”. Possibilità, come sempre, di noleggiare “Audiopen”, la visita audio-guidata del borgo di Castelvetro.

Le norme anti-Covid per la Sagra prevedono il Centro storico con accesso a numero limitato con “green pass” e tutti i punti ristoro posizionati nell’area del parcheggio adiacente il cimitero. Restano validi sempre il distanziamento di almeno un metro dalle altre persone, l’uso frequente del gel igienizzante e l’utilizzo della mascherina.

Per informazioni www.visitcastelvetro.it.

Articolo precedenteDal 1° ottobre accesso ai servizi della Pubblica amministrazione esclusivamente con SPID
Articolo successivoCovid, 4.061 nuovi casi e 63 decessi in 24 ore