Home Appennino Reggiano Dal 2 ottobre riprendono le proiezioni cinematografiche al Teatro Bismantova

Dal 2 ottobre riprendono le proiezioni cinematografiche al Teatro Bismantova



Dopo quasi due anni dal primo weekend di ottobre riprende l’attività di proiezioni cinematografiche il Teatro Bismantova.

Un passaggio di fondamentale importanza per aggiungere un ulteriore tassello alle iniziative teatrali, musicali e culturali che, seppur con comprensibili difficoltà, il Teatro Bismantova ha continuato ad allestire in questo periodo pandemico, inizialmente attraverso la fruizione online, poi con eventi all’aperto durante l’estate, ed ora anche tornando in sala, seppur le indicazioni da parte del Governo sulle soglie di occupazione siano ancora in divenire.

Sulla ripresa dell’attività del cinema afferma il Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Emanuele Ferrari: “Per noi è un passo avanti significativo verso un ritorno alla socialità. Il cinema dal nostro punto di vista è un servizio per tutti i cittadini: mette insieme famiglie, bambini, adulti. Stiamo cercando di garantire una programmazione di prime visioni che abbia maggiore continuità, migliorando rispetto al recente passato. Stessa cosa vale per il teatro: stiamo lavorando insieme al Direttore Artistico Giovanni Mareggini a un’idea di stagione differente dalle ultime, anche in relazione alla capienza che al momento non è ottimale, anche se speriamo che, come sembra emergere dalle notizie recenti, il Governo possa acconsentire ad un suo aumento. La speranza è che i cittadini di Castelnovo e di tutta la montagna possano tornare a godere in piena sicurezza degli spettacoli cinematografici, di teatro, e tornare a fare comunità e vivere una socialità vera e autentica in questi spazi aperti a tutti”.

Le proiezioni quindi riprenderanno sabato 2 ottobre: fino a lunedì 4 sarà in sala il film Come un gatto in tangenziale 2 – Ritorno a Coccia di Morto, per la regia di Riccardo Milani. Una commedia che segue il film di grande successo del 2017, interpretato ancora da Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Sonia Bergamasco, Claudio Amendola, Luca Argentero.

Da sabato 9 ottobre a lunedì 11 sarà proposto il film drammatico La ragazza di Stillwater, regia di Tom McCarthy, con Abigail Breslin e Matt Damon. Racconta la storia di Bill Baker (Matt Damon), un trivellatore di petrolio dell’Oklahoma che viaggia fino a Marsiglia, in Francia, per incontrare sua figlia Allison, che non vede da anni. La ragazza si trova in prigione a causa di un omicidio di cui si dichiara innocente.

Dal 16 al 18 ottobre sarà in sala uno dei film più attesi presentati alla recente Mostra del Cinema di Venezia: la versione di Dune, romanzo di fantascienza di Frank Herbert già portato sullo schermo da David Lynch, per la regia questa volta di Denis Villeneuve, con Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Oscar Isaac, Josh Brolin. Biglietti: intero 7 euro, ridotto 4,50 euro, ridotto studenti 4 euro.

Prenotazione ai film su www.codazero.it. Per accedere al cinema sarà necessario il green pass.

Articolo precedenteDomenica 3 ottobre, ad Albinea, la quarta edizione di “BenEssere al parco”
Articolo successivoil Bologna Jazz Festival : anteprima concerti in abbonamento