Home Appuntamenti “Un cammino, tanti cammini”, sabato al castello di Levizzano

“Un cammino, tanti cammini”, sabato al castello di Levizzano






Nell’ambito di “Tempo Lento, festival di cammini itinerari e mondi”, sabato 9 ottobre, al castello di Levizzano Rangone, si svolgerà l’iniziativa “Un cammino, tanti cammini”, realizzata dall’Ufficio Cultura del Comune di Castelvetro in collaborazione con Asp Terre di Castelli.

Un importante appuntamento che vedrà, alle ore 14.30, “Piccoli passi, grandi traguardi”, un
cammino dedicato a persone con mobilità ridotta e poi, alle ore 15.30, “Non sarà un cammino semplice, ma è il mio cammino”, proiezioni video e incontri per parlare di cammini “diversamente facili” con: Fabio Franceschini, sindaco di Castelvetro e presidente dell’Unione Terre di Castelli; Marco Franchini, amministratore unico di Asp Terre di Castelli e i ragazzi del laboratorio “cASPita!” e dei Centri socio-riabilitativi “I Portici” e “Il Melograno”.

«Questa è l’ultimo appuntamento della prima edizione del festival Tempo Lento – ha detto Giorgia Mezzacqui, vicesindaco e assessore alla cultura di Castelvetro – e abbiamo voluto che fosse una iniziativa importante, portatrice anch’essa del messaggio che “il cammino” va oltre la pratica sportiva, è un modo di pensare e di concepire il presente e il futuro e di approcciarsi all’altro e a sé stessi. Sabato incontreremo persone a cui il cammino fisico è precluso, ma che con tenacia e coraggio affrontano altri cammini con diversi approcci».

«Il titolo del nostro festival ci consente proprio un ritmo che guarda anche a chi non può correre veloce – aggiunge Alessandra Anderlini, direttrice artistica di Tempo Lento – ed è per noi un piacere lavorare con i ragazzi dei Centri che abbiamo invitato nello svolgimento di questa iniziativa conclusiva».

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti; sono richiesti mascherina e green pass.
Info: Ufficio Cultura Comune di Castelvetro tel. 059 758836 – 758818.









Articolo precedenteAusl Reggio: possibili disagi per lo sciopero di lunedì 11 ottobre
Articolo successivoAl via Tartufesta 2021: il 9 e 10 ottobre i primi appuntamenti a Lizzano in Belvedere