Home Scandiano Welfare, l’Unione Tresinaro Secchia a Bologna alla giornata di studio nazionale

Welfare, l’Unione Tresinaro Secchia a Bologna alla giornata di studio nazionale



(Copyright immagine: Regione Emilia-Romagna A.I.C.G.)

Anche la coordinatrice dell’Area fragilità e contrasto alla povertà dell’Unione Tresinaro Secchia, Nicoletta Spadoni, sarà tra i relatori dell’importante giornata di studio che si terrà domani, mercoledì 13 ottobre, a Bologna su iniziativa della rivista Animazione sociale, parte del progetto culturale del Gruppo Abele, e della Regione Emilia-Romagna. “Traiettorie di welfare di comunità” il tema dell’iniziativa che si snoderà tra mattina e pomeriggio con l’obbiettivo di declinare i processi di cura, aiuto, inclusione ed educazione in una prospettiva sempre più territoriale.

Nicoletta Spadoni parteciperà ad uno dei tre workshop pomeridiani – a numero limitato per favorirne una dimensione laboratoriale – sul tema “Il contrasto alla povertà degli adulti fragili”, dove interverrà insieme a Nunzia De Capite della Caritas nazionale e ad un altro reggiano, Gino Mazzoli di Studio Praxis, illustrando i progetti che il Servizio sociale unificato dell’Unione Tresinaro Secchia sta realizzando sul territorio.

Le iscrizioni alla giornata di studio – che intende rappresentare un’ulteriore tappa verso la Costituente del lavoro sociale, educativo e di cura prevista a fine anno – si sono già chiuse con l’adesione di mille operatori sociali, a conferma dell’interesse e della qualità dell’iniziativa. Ad aprire la giornata di studio saranno, tra gli altri, la vicepresidente della Regione Elly Schlein e Flavia Franzoni Prodi dell’Istituto regionale emiliano-romagnolo per i Servizi sociali e sanitari (Iress).

Articolo precedenteFondazione del Monte di Bologna e Ravenna con una call da 340.000 euro investe sulla ricerca scientifica
Articolo successivoLe biblioteche comunali modenesi tornano alla piena capienza