Home Cinema Al Cinema Astoria, dal 23 al 27 ottobre: “Marilyn ha gli occhi...

Al Cinema Astoria, dal 23 al 27 ottobre: “Marilyn ha gli occhi neri” e “Qui rido io”



Proseguono le proiezioni al Cinema Astoria, seppure in osservanza delle norme anti contagio. Da sabato 23 a lunedì 25 ottobre è la volta di “Marilyn ha gli occhi neri“, un film di Simone Godano con Stefano Accorsi e Miriam Leone. Il costo del biglietto intero è di 7 euro, ridotto 5 euro. Nella giornata di lunedì, 5 euro per tutti. La proiezione è prevista sempre alle 21.00 sabato e lunedì, mentre doppia proiezione alle 18.00 e alle 20.30 nella giornata di domenica.

Diego ha dei problemi di contenimento delle frustrazioni ed è ripiegato su se stesso. Clara è affetta da mitomania, dice bugie così convincenti da convincere anche se stessa della loro veridicità. I due fanno parte di un gruppo sottoposto a riabilitazione forzata sotto la guida di uno psichiatra che tenta, non senza difficoltà, di liberarli da loro stessi obbligandoli a gestire un ristorante per le persone del quartiere.

È ripartita anche la rassegna di Film d’Essai. Tutti i mercoledì, fino al 1° dicembre, una pellicola scelta per la sua qualità proposta al pubblico ad un prezzo contenuto: soli 4 euro a ingresso, con orario unico alle ore 21.

Mercoledì 27 ottobre avremo “Qui rido io”, un film di Mario Martone, con Toni Servillo e Maria Nazionale. La pellicola narra la storia di Scarpetta, che fu padre naturale di Titina, Eduardo e Peppino De Filippo, e dedicò tutta la sua vita al teatro.

Inoltre, la proiezione di mercoledì 24 novembre (“Il matrimonio di Rosa”) sarà ad ingresso gratuito in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

I prossimi appuntamenti:

  • Qui rido io – 27 ottobre
  • Supernova – 3 novembre
  • Il materiale emotivo – 10 novembre
  • La ragazza con il braccialetto – 17 novembre
  • Il matrimonio di Rosa – 24 novembre (ingresso gratuito)
  • A Chiara – 1 dicembre

L’accesso in sala è regolato dalle norme per il contenimento del Covid-19: è obbligatoria la mascherina, la disinfezione delle mani e il distanziamento di almeno un metro. All’ingresso verrà misurata la temperatura e assegnato un posto fisso.

Tutte le proiezioni sono organizzate da TIR Danza, con la collaborazione del Comune di Fiorano Modenese. Per maggiori informazioni: www.cinemateatroastoriafiorano.it.

 

Articolo precedenteDraghi “In Italia vaccinazione più spedita che nel resto d’Europa”
Articolo successivoCastelnuovo, incontro coi cittadini sulla progettazione del centro