Home Appuntamenti Al Parco Albero d’Oro inaugurano le Panchine della Costituzione

Al Parco Albero d’Oro inaugurano le Panchine della Costituzione



Sabato 23 ottobre alle ore 15,30 inaugurazione del progetto “Le Panchine della Costituzione”. Le Panchine si trovano all’interno del parco Albero d’Oro e sono il risultato di un progetto che ha visto la partecipazione degli alunni dell’I.C Sassuolo, i genitori, i volontari della comunità Masci, dell’Associazioni Orti e Bonsai, dei gruppi scout adulti Sassuolo3 Clan Parados.

Un lavoro durato un anno che ha donato bellezza al parco di Sassuolo.

Ogni panchina è il risultato di un percorso scolastico che ha condotto i bambini e i ragazzi dell’I.C. Sassuolo 3 a conoscere la Costituzione e divenirne ambasciatori del rispetto di essa. Le opere sono state realizzate dagli studenti dopo aver progettato il decoro e l’efficacia della comunicazione attraverso immagini e parole.

La passione e la gioia con la quale hanno lavorato gli studenti e i volontari si trasmettano anche ai passeggiatori a volte distratti del parco. Un modo per rendere viva la città e soprattutto per rendersi cittadini attivi della comunità.

Oltre all’apertura ufficiale, con il taglio del nastro, viene allestita una mostra all’interno della saletta del parco, in cui si ripercorrono le fasi del progetto e la scoperta dell’importanza di conoscere le basi della nostra Repubblica.

La sezione Musicale dell’Istituto suonerà l’Inno della nostra Nazione. Sarà un momento emozionante per tutti gli attori del progetto e per quelli che hanno lavorato affinché potesse essere realizzato.

La preside dott.ssa Barbara Bertoli, gli assessori del Comune di Sassuolo, taglieranno il nastro e daranno il via per una passeggiata costituzionale nel parco.   Per ogni articolo rappresentato ci saranno bambini e ragazzi a spiegare la loro opera e la tecnica usata.

Un grazie al Comune di Sassuolo che ha creduto nel progetto e ha lasciato operare gli artisti in erba. Uno speciale alla Dirigente e agli assessori che hanno saputo cogliere quest’idea ricca di nuovi spunti per vivere il quartiere e la città.

La speranza è che i frequentatori del parco siano attenti e proteggano quanto fatto (una panchina è già da restaurare per una frase e un disegno non presenti nel progetto).

 

Articolo precedenteIndebita percezione di aiuti comunitari nel settore agricolo scoperta dalla Guardia di Finanza reggiana
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, giovedì 21 ottobre