Home Appennino Modenese Perdono l’orientamento sulla cima dell’Omo nel comune di Pievepelago. Soccorso Alpino in...

Perdono l’orientamento sulla cima dell’Omo nel comune di Pievepelago. Soccorso Alpino in loro aiuto



Brutta disavventura per un uomo di 53 anni e di una donna di 52, entrambi di origini filippine e residenti a Carpi, che ieri hanno intrapreso una passeggiata sul monte Giovo. Partiti dal Rifugio Vittoria, percorrendo il sentiero CAI 529 si sono diretti verso il Passo della Boccaia, Campi di Annibale. Giunti nei pressi del Passo della Porticciola, anche a causa della fitta nebbia presente in quota, hanno perso l’orientamento. Hanno deciso di tornare indietro ma hanno imboccato il sentiero sbagliato, il 543, finendo dentro al Rio delle Fontanacce nei pressi della Buca della Noce.

Poco dopo le 18:00 i due hanno chiamano i Carabinieri. E’ stata allertata la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cimone che si è recata sul posto. I malcapitati sono stati individuati attraverso un sms locator inviato dalla Sala Operativa del CNSAS. I due escursionisti, che non avevano problemi sanitari, sono stati raggiunti dai soccorritori intorno alle 21. Dopo la valutazione della sicurezza ambientale, fatta dal Capo Squadra, i due carpigiani sono stati riaccompagnati al rifugio. Presenti anche i Vigili del Fuoco.

 

 

Articolo precedenteConte “Leali a Draghi ma pretendiamo rispetto degli impegni”
Articolo successivoMortadella Day a Bologna un successo con 4 magnifici chef