Home Ambiente Carpi, Comune e Emilia Centrale pongono in sicurezza un’area abitata di 20...

Carpi, Comune e Emilia Centrale pongono in sicurezza un’area abitata di 20 ettari grazie al collettore Burra Levata



Una stretta e proficua sinergia tra la Bonifica dell’Emilia Centrale e l’Amministrazione comunale della Città di Carpi, insieme anche ad Aimag, ha consentito di portare a termine il collettore di scolo Burra Levata, opera idraulica atta a garantire la sicurezza e il corretto smaltimento delle acque meteoriche nell’area insediativa di nuova costruzione a sud di Carpi (Mo) denominata ‘Via dei Mulini’, vasta 20 ettari e compresa tra Via Morbidina, Via Burra Levata, la tangenziale Bruno Losi e la Sp 413: un articolato intervento dall’importo complessivo di oltre 320 mila euro, finanziato per 100 mila euro con fondi del Consorzio e per 159 mila euro con fondi del Comune di Carpi (il rimanente in parte da Aimag e in parte lottizzante).

Ideazione, progettazione e realizzazione dell’opera sono state portate avanti in piena collaborazione tra l’Emilia Centrale, il Comune di Carpi e Aimag grazie alla stipula di un protocollo di collaborazione tra i tre Enti per delineare le varie fasi dell’operatività e le tempistiche delle azioni da portare a termine: in particolare sono stati realizzati dei collettori di scolo mediante la posa di scatolari in cemento armato, alcuni coperti ed alcuni a cielo aperto; un ponticello e un tombamento – sempre con la posa di scatolari in cemento armato; alcune tubazioni e un sifone sotto il nuovo Scolo Burra Levata per garantire la presa irrigua al circolo comunale. E un manufatto di scarico e di ripartizione delle acque irrigue, oltre ad un cavallotto sul tubo serbatoio gas in acciaio. Questo intervento offrirà anche un ulteriore beneficio indiretto: convogliando le acque nel nuovo collettore che va verso Est si alleggeriranno infatti anche gli scarichi fognari già presenti a Nord.

“Credo sia necessario sottolineare – rileva Marcello Bonvicini, presidente dell’Emilia Centrale – la stretta sinergia dietro questo risultato: il Comune di Carpi, il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale e Aimag, con la quale portiamo avanti una collaborazione ultradecennale. Da un lato la politica che adegua le proprie strutture alle modifiche del territorio, dall’altro gli Enti che collaborano per garantire la sicurezza nelle aree di nuova costruzione, come quella oggetto dell’intervento: un’intesa assolutamente fondamentale per una corretta gestione del territorio”.

“Collaborazione tra enti del territorio e condivisione delle professionalità per garantire una gestione integrata ed efficace – dichiara Alberto Bellelli, sindaco della Città di Carpi – questo il modo con cui siamo abituati a lavorare insieme all’Emilia Centrale ed Aimag che ci ha visto, negli ultimi anni, impegnati a realizzare importanti interventi di miglioramento delle reti di smaltimento acque e rinaturalizzazione dei canali, come il progetto Life Rinasce e, da ultimo, l’intervento sul collettore di Burra Levata”.

“Quest’opera garantirà una maggior resilienza del nostro territorio, migliorando la risposta in caso di eventi atmosferici straordinari e di gestione ordinaria delle acque – evidenzia Riccardo Righi, assessore all’Urbanistica della Città di Carpi – interventi, questi, che dovranno essere sempre più attenzionati e promossi in un più complessivo piano di contrasto ai cambiamenti climatici”.

“La progettazione e la realizzazione di un intervento di questo tipo – sottolinea Domenico Turazza, Direttore Generale dell’Emilia Centrale – effettuato in un’area con insediamenti abitativi, dimostra la grande capacità del Consorzio di intervenire in tempi stretti e in situazioni non facilissime. In questo caso, infatti, il team tecnico, che ha progettato l’intervento realizzandolo con propri mezzi e addetti, ha operato in un contesto urbanizzato e non in un territorio isolato di campagna.

[Foto in allegato: una delle fasi dell’intervento sul collettore di scolo Burra Levata, nel territorio della Città di Carpi (Mo), con la posa degli scatolari da parte delle squadre dell’Emilia Centrale]

 

Articolo precedenteVaccino, Sileri “Verosimile la terza dose per tutti”
Articolo successivoAllegri “Col Sassuolo partita non da giocare ma da vincere”