Home Appennino Reggiano Ventasso, messo in sicurezza il ponte della Sp15 sul rio Spiagge. A...

Ventasso, messo in sicurezza il ponte della Sp15 sul rio Spiagge. A Toano sensi unici alternati sulle Sp 8 e 486R





Proseguono gli interventi della Provincia di Reggio Emilia a favore della sicurezza dei circa 630 ponti, viadotti e cavalcavia di propria competenza ora che, dopo diversi anni di pesanti tagli, sono finalmente ripresi, almeno in parte,  i finanziamenti da parte dello Stato. L’ultimo cantiere concluso – mentre diversi altri restano in corso o stanno affrontando le fasi di indagini ed ispezioni propedeutiche alla progettazione degli interventi – è quello relativo al ponte della Sp 15 sul rio Spiagge, nei pressi di Cecciola, in comune di Ventasso.

“Si tratta di un intervento da 218.000 euro che ha previsto il consolidamento strutturale e l’adeguamento del piano viabile di un ponte che, essendo stato costruito intorno agli anni Sessanta del secolo scorso, accusava inevitabilmente fenomeni di dissesto che avevano interessato le spalle del manufatto e segni di degrado dei materiali di alcuni elementi strutturali dell’impalcato – spiega il consigliere provinciale delegato alle Infrastrutture, Nico Giberti – Proprio l’attenta e costante attività di verifica della Provincia, unita alla rapidità progettuale, ci ha permesso di sfruttare i fondi del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti attraverso il Decreto 224 del 29 maggio 2020, attraverso i quali è stata finanziata l’opera,  e di realizzare i tempi rapidi questo intervento, conclusosi per altro in lieve anticipo rispetto ai tempi previsti”.

Nel dettaglio i lavori, che hanno previsto anche l’installazione di nuovi guardrail laterali, hanno tra l’altro comportato il restauro delle sezioni in cemento armato ammalorate, il  rinforzo delle travi esterne, l’installazione di micropali armati con profilato d’acciaio nelle fondazioni e l’esecuzione di cuciture armate con barre auto-perforanti sulle spalle del ponte.

 

Da oggi fino al 3 dicembre, tutti i giorni dalle 8 alle 17, saranno possibili sensi unici alternati con limite di velocità a 30 km/h sulla Sp 8 e sulla Sp 486R di Montefiorino. I provvedimenti si sono resi necessari per consentire lo svolgimento in sicurezza di lavori di completamento di posa della fibra ottica da parte della ditta Ruspal sas per conto di Open Fiber-Infratel. I tratti interessati dai lavori sono, sulla Sp 8, appena fuori dal centro abitato di Quara, nei pressi dell’isola ecologica di Quara e in località Case Poggioli; sulla Sp 486R, invece, nei pressi dei centri abitati di Cerredolo, La Cà e Ponte Dolo, sempre in comune di Toano.









Articolo precedenteLavoro, primi 9 mesi denunce infortunio +8,1% ma morti in calo
Articolo successivoCastelfranco Emilia, su il sipario per PACE35