Home Casalgrande Arte della cittadinanza: a scuola scopro il bello di Casalgrande

Arte della cittadinanza: a scuola scopro il bello di Casalgrande






Educare alla bellezza e alla cura del patrimonio artistico del territorio: è questo l’obiettivo del progetto “Arte della cittadinanza: a scuola scopro il bello di Casalgrande”, promosso da Comune di Casalgrande e ProLoco con la collaborazione delle scuole di Casalgrande.

Si tratta di un progetto che mira al coinvolgimento delle classi quinte della scuola primaria e delle classi prima, seconda e terza della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Casalgrande. Grazie a questa sinergia, faremo scoprire le bellezze del territorio ai ragazzi, attraverso un percorso in cui saranno accompagnati dalla ProLoco e da Luca Ferrari, docente di storia dell’Arte.

Due gli elementi innovativi di questo percorso. Il primo: Luca Ferrari sarà il formatore di 32 studenti, divisi fra le classi quinte della Primaria e seconde della Secondaria, che diventeranno vere e proprie ‘guide turistiche’ del nostro territorio. Secondo, ma non meno importante: le classi terze della Secondaria saranno coinvolte nel disegnare il nuovo logo della Proloco, che sarà incentrato sul castello di Casalgrande Alto.

Sabato 30 ottobre si sono tenute le prime visite informative che l’assessore alla scuola Laura Farina e lo staff della ProLoco hanno svolto a scuola per far conoscere l’associazione agli studenti delle classi seconde e come quest’ultima operi sul territorio. Il percorso informativo proseguirà con le classi quinte per finire sabato 6 novembre con le classi terze.

La parte del progetto relativa alla formazione e alla realizzazione del logo partiranno a novembre per finire gennaio: tutti gli aggiornamenti saranno diffusi sulle pagine social e sul sito del comune di Casalgrande.

“Esprimiamo soddisfazione – dichiara il presidente ProLoco di Casalgrande Massimo Villano – per il lavoro fatto dallo staff che si occupa di questo progetto. Crediamo che la ProLoco non sia solo una associazione che si occupa di intrattenimento, doverosamente, ma anche di creare occasioni culturali come queste, che a nostro avviso sono importanti”. “Siamo molto soddisfatti di questo progetto – ha detto l’assessore Laura Farina – che grazie alla collaborazione tra scuola e ProLoco permetterà di far scoprire i tesori del nostro territorio ai ragazzi”.

 









Articolo precedenteCavriago, finge l’acquisto di una bici e alleggerisce il conto al venditore: denunciato
Articolo successivoOccupa terreno demaniale per trarne profitto: denunciato nel reggiano