Home Bologna Chiusure notturne programmate in A1 e A13

Chiusure notturne programmate in A1 e A13



Sulla A1 Milano-Napoli, per consentire lavori di pavimentazione, in orario notturno, dalle 00:00 alle 5:00 di sabato 20 novembre, sarà chiuso il tratto compreso tra l’allacciamento con la A15 Parma-La Spezia e Parma, in entrambe le direzioni, verso Bologna e in direzione di Milano.

In alternativa, si consigliano i seguenti itinerari:
verso Bologna, dopo la deviazione obbligatoria sulla A15 Parma-La Spezia, si dovrà uscire alla stazione di Parma ovest, percorrere la SS9 Via Emilia e successivamente percorrere la SP343, per rientrare sulla A1 alla stazione di Parma, per proseguire poi in direzione di Bologna;
verso Milano, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Parma, immettersi sulla SP343 e sulla SS9 Via Emilia e rientrare sulla A15 alla stazione di Parma ovest, per pi proseguire sulla A1 verso Milano.

Sulla A13 Bologna-Padova, per consentire lavori di pavimentazione, in orario notturno, dalle 22:00 di venerdì 19 alle 6:00 di sabato 20 novembre, sarà chiuso il tratto compreso tra Bologna Arcoveggio e l’allacciamento con la A14 Bologna-Taranto, in direzione di quest’ultima, con contestuale chiusura della stazione di Bologna Arcoveggio, in entrata verso la A14.
In alternativa si consigliano i seguenti itinerari:
da Padova verso Firenze, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Bologna Arcoveggio, si potrà percorrere la Tangenziale di Bologna ed entrare sul Raccordo di Casalecchio, alla stazione di Bologna Casalecchio, per immettersi sull’A1 Milano Napoli in direzione Firenze;
da Padova verso Milano, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Bologna Arcoveggio, si potrà percorrere la Tangenziale di Bologna ed entrare sulla A14 Bologna-Taranto, alla stazione di Bologna Borgo Panigale, per immettersi sull’A1 Milano Napoli in direzione Milano;
da Padova verso Ancona, dopo l’uscita obbl gatoria alla stazione di Bologna Arcoveggio, si potrà percorrere la Tangenziale di Bologna ed entrare sulla A14 Bologna-Taranto, alla stazione di Bologna San Lazzaro.

 

Articolo precedenteTragedie familiari, il dolore e la vicinanza di mons. Erio Castellucci
Articolo successivoGiornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: settimana di appuntamenti organizzati dall’AUsl di Bologna