Home Formigine Formigine, in consiglio comunale deliberato l’aumento degli investimenti dedicati alle scuole

Formigine, in consiglio comunale deliberato l’aumento degli investimenti dedicati alle scuole

Devoluto dai consiglieri il gettone di presenza alla famiglia delle vittime di Sassuolo



Aperti ieri sera da un minuto di silenzio per i tragici fatti di Sassuolo (i consiglieri hanno devoluto in beneficenza il gettone di presenza alla famiglia delle vittime), i lavori del consiglio comunale hanno visto la consegna degli attestati da parte del Sindaco ai nuovi volontari della sicurezza che hanno da poco terminato il corso di formazione.

Principale atto deliberato dal civico consesso, la variazione di bilancio che si è concentrata sull’aumento degli investimenti sul territorio e in particolare per le scuole formiginesi: grazie a circa 2 milioni di nuovi contributi ministeriali raccolti, si potranno finanziare gli interventi sulla scuola Don Mazzoni di Corlo, il terzo stralcio delle medie Fiori di Formigine, la progettazione dell’intervento sulle Don Milani. La variazione ha anche introdotto fra la destinazione di circa 300mila euro per l’acquisto di appartamenti CASER destinati ad residenza sociale. Approvato poi all’unanimità il “regolamento per la costituzione, la gestione lo sviluppo di relazioni internazionali con città, comunità e territori”, che evidenzia come “i rapporti di gemellaggio e le altre forme di legame tra enti locali sono prezioso strumento di dialogo internazionale, di arricchimento culturale e morale della cittadinanza, di scambio di buone pratiche, veicolo per il perseguimento della pace, della solidarietà e dell’incontro fra i popoli, nonché strumento strategico per la candidatura di progetti finalizzati all’accesso a finanziamenti europei, nazionali e regionali”.

In apertura dei lavori è stato dato riscontro a tre interpellanze su circolazione automobilistica, vendita di alcolici e contagi in strutture per anziani. Sono state approvate anche quattro mozioni. La mozione sulla “sensibilizzazione per la riduzione di imballaggi alimentari usa e getta” che chiede fra le altre cose di coinvolgere GDO ed enti per un progetto sperimentale che renda possibile l’acquisto di prodotti sfusi o prodotti da banco nei supermercati sostituendo la plastica e carta monouso con contenitori riutilizzabili e diventare così un modello virtuoso”. La mozione su “azione di sensibilizzazione per una alimentazione sana, giusta e sostenibile” prevede di realizzare iniziative di sensibilizzazione su salute e scelte alimentari, promuovere mercato contadino e gruppi d’acquisto solidale. Approvate infine una mozione sulla sicurezza sul lavoro e una sul “conferimento della cittadinanza onoraria ai bambini residenti nel Comune di Formigine e nati in Italia da genitori migranti”.

 

Articolo precedenteElodie, “Vertigine” guida la classifica radiofonica
Articolo successivoCovid: oggi (26/11) in regione si registrano 1.353 nuovi positivi. Aumentano i guariti (+628), stabili i ricoveri