Home Fiorano Opere pubbliche e assestamento di Bilancio al centro del Consiglio Comunale fioranese...

Opere pubbliche e assestamento di Bilancio al centro del Consiglio Comunale fioranese del 29 novembre



Ieri, lunedì 29 novembre, presso la struttura di Casa Corsini si è svolto il Consiglio Comunale di Fiorano Modenese. Due interrogazioni e un ordine del giorno hanno visto i fari puntati sulle opere pubbliche. La minoranza infatti evidenzia criticità sulle scelte fatte in tema di rinnovo illuminazione pubblica, data la perdurante scarsa visibilità in certe zone (in particolare: via Verdi).

E lamenta inoltre le scelte compiute sia riguardo il rinnovamento di via Vittorio Veneto, che sta subendo ancora lavori, che ostacolerebbe la scorrevolezza del traffico dati alcuni restringimenti, che presenterebbe – a detta del consigliere Bastai – un manto poco adatto; sia rispetto agli asfalti, in costante deperimento nonostante il piano messo a punto e i reiterati lavori stradali. Il Sindaco risponde puntualmente, con dati tecnici, circa via Vittorio Veneto, soddisfacendo in parte il consigliere; spiega che l’illuminazione di via Verdi sarà migliorata introducendo ben 13 punti luce in più oltre agli attuali, pur mantenendo monitorata la situazione nelle altre zone; e in ultimo afferma che per approfondire la discussa questione asfalti sarà convocata l’apposita commissione.

Approvato poi, con i voti favorevoli della sola maggioranza, l’assestamento di bilancio. La discussione ha visto un compiacimento unanime sull’elevato numero e sulla qualità dei servizi al cittadino offerti dal Comune, soddisfazione confermata in tema di tassazione, ben minore a Fiorano Modenese rispetto che ai Comuni limitrofi. Da parte delle minoranze, si sono invece ribadite le lamentele sui lavori pubblici, specie in merito all’eccessiva durata (palestra di Spezzano, via Vittorio Veneto). Tosi replica che a ben vedere le tempistiche non sono così esagerate, anzi, tutt’altro, considerando i problemi causati dalla pandemia, peraltro ancora in corso.

Approvati unanimemente sia la richiesta da parte del consigliere Montorsi di realizzare un’area “sgambamento” cani in via Padre G. Ricchetti a Spezzano, sfruttando una struttura esistente, sia la richiesta di puntuale monitoraggio, avanzata dal consigliere Manfredini, sull’implementazione della fibra ottica comunale, la cui realizzazione comunque dipende da un piano nazionale, e non propriamente locale: il Sindaco afferma che da previsioni governative nel 2023 potremo usufruire di una copertura completa. Unanime, infine, anche il contrasto netto a qualsiasi forma di violenza nei confronti di consiglieri che esprimano dissenso su qualsivoglia aspetto della vita pubblica di Fiorano Modenese.

L’ordine del giorno presentato da Manfredini, circa l’ottimizzazione della manutenzione asfalti, a seguito di una votazione è stato rinviato a un successivo Consiglio Comunale, per poter effettuare appropriato approfondimento sulla questione, e sui relativi ambiti di competenza.

 

Articolo precedenteNuovi attrezzi per i volontari comunali di Protezione Civile di Campogalliano
Articolo successivoInflazione, a novembre livello più alto da settembre 2008