Home Cavriago Sabato 18 dicembre a Cavriago sarà conferita la cittadinanza onoraria al Milite...

Sabato 18 dicembre a Cavriago sarà conferita la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto






Sabato 18 dicembre 2021 alle ore 11.00 in Sala Civica “C. Arduini” è organizzata la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, come deliberato lo scorso 29/11 dal Consiglio Comunale.

Durante la cerimonia il dott. Roberto Bortoluzzi di Istoreco illustrerà agli studenti di due classi della Scuola “Galilei” di Cavriago la storia del Milite Ignoto.

Parteciperanno alla Cerimonia il Vice Sindaco Matteo Franzoni, la Dirigente Scolastica Lorena Mussini, le autorità locali e alcuni musicisti.

Il conferimento della cittadinanza onoraria al milite ignoto ha la seguente motivazione “simbolo delle vittime di tutti i conflitti armati e monito delle coscienze a non ripetere gli errori del passato, richiamando i valori della nostra Costituzione è divenuto simbolo del sacrificio e del valore di tutti i combattenti caduti per la Patria lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni”.

La storia del Milite Ignoto è conosciuta ai più: con la fine della Prima Guerra Mondiale, ci si rese conto delle atrocità del conflitto e si iniziarono a contare i morti. Ogni nazione volle onorare simbolicamente la memoria dei propri caduti ignoti attraverso un monumento eretto a ricordo del sacrificio di tali uomini e donne “scomparsi” e che pur fecero la Storia dell’Europa del XX secolo. In Italia vennero identificate le salme di undici caduti senza nome provenienti da cimiteri di guerra o dai luoghi di battaglia dove i combattimenti erano stati più cruenti: Rovereto, le Dolomiti, Asiago, il Monte Grappa, il Montello, il Cadore, il basso Piave, il Basso Isonzo, Gorizia, il Monte S. Michele e il Carso. Dieci furono sepolti nel Cimitero degli Eroi della Basilica di Aquileia, l’undicesima è sepolta presso l’Altare della Patria a Roma.

“Il milite Ignoto rappresenta il simbolo delle vittime di tutti i conflitti armati ed è monito delle coscienze a non ripetere gli errori del passato, richiamando i valori della nostra Costituzione e ripudiando ogni totalitarismo e ogni guerra”, dichiara il Vice Sindaco Franzoni.

“Con il conferimento della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, si vuole infatti rendere omaggio a quanti hanno dato la vita durante i conflitti armati del Novecento, lottando per la libertà, la democrazia e per il valore della fratellanza che oggi più che mai deve essere rinnovato e promosso soprattutto tra le nuove generazioni.”

 









Articolo precedenteStanotte sulla Tangenziale di Bologna chiuso lo svincolo 11 bis “Castenaso Ravenna”, in entrata verso Casalecchio
Articolo successivo77° Anniversario dei ‘Martiri di Villa Sesso’: il programma di sabato 18 dicembre 2021