Home Cronaca Corlo, polpette con chiodi per cani, Lega: “Si sarebbe potuto evitare”

Corlo, polpette con chiodi per cani, Lega: “Si sarebbe potuto evitare”

Il gruppo consiliare accusa la giunta: "Mozione approvata, ma mai attuata. Avrebbe aiutato"






“Ringraziamo gli abitanti di Corlo per il senso civico con cui stanno avvertendo gli altri proprietari di cani della presenza di polpette piene di chiodi, potenzialmente letali, in paese.
Non possiamo invece ringraziare l’amministrazione comunale di Formigine, che avrebbe dovuto impedire questa situazione, ma non lo ha fatto, che aveva assunto un atto, ma non vi ha ottemperato”. Così Davide Romani, Capogruppo Lega Salvini Premier Formigine.

“Nel maggio scorso in Consiglio comunale abbiamo approvato all’unanimità, con minime modifiche di carattere formale, la mozione del gruppo Lega che impegnava il sindaco e la giunta a reperire risorse per l’installazione di telecamere in parchi e aree di sgambamento cani, nei luoghi insomma più sensibili.
In oltre sette mesi nulla è stato fatto per dare seguito all’impegno preso nei confronti dei cittadini e formalizzato nella massima sede istituzionale.
È così mancata ogni forma di prevenzione e di repressione di questi terribili gesti, che colpiscono la nostra comunità – continua Romani -.
Avevamo proposto quel documento a seguito di diversi, inaccettabili, episodi di violenza contro gli animali. Dando corso a quella decisione, che ha avuto adesione trasversale, si sarebbe potuti fermare, evitando nuovo dolore, altri bocconi contenenti chiodi o sostanze letali.
Questa barbarie deve finire e sollecitiamo l’amministrazione a fare, seppure con colpevole ritardo, il proprio dovere e a tenere fede al patto fatto con la collettività”.

“Attendiamo al più presto un gesto di responsabilità, a partire dalla convocazione della commissione territorio e ambiente, con l’invito al tavolo dei rappresentanti delle associazioni cinofile del territorio al fine di individuare le aree più a rischio dove poter installare i dispositivi. E contiamo nell’inserimento in bilancio delle risorse economiche necessarie.
Quanti animali dovranno ancora soffrire e quante famiglie con loro perché l’amministrazione dia corso alle decisioni consiliari?”, conclude il Capogruppo Lega Salvini Premier Formigine.

 









Articolo precedente40 kg di cocaina e 380.000 euro in contanti: due coniugi arrestati dalla Polizia di Stato a Bagnolo
Articolo successivoIndice dei prezzi al consumo a Bologna nel dicembre 2021 a +0,6% mensile