Il Comune di Fiorano Modenese, al fine di promuovere la mobilità sostenibile e le pratiche salutari di vita quotidiana, anche quest’anno predispone un fondo di 15 mila euro da dedicare all’erogazione di contributi per l’acquisto di biciclette tradizionali, biciclette elettriche a pedalata assistita e cargo bike. Destinatari del contributo sono esclusivamente i cittadini che al momento dell’acquisto siano residenti a Fiorano Modenese.

Può beneficiare del contributo al massimo 1 mezzo all’anno per nucleo famigliare ed è possibile fare richiesta già dal 1° gennaio 2022, fino all’esaurimento del fondo dedicato. È importante precisare siano ammesse le spese sostenute a partire dal 15 settembre 2021. Il contributo è pari al 50% del prezzo di vendita (IVA inclusa) dell’articolo scelto, e comunque non superiore a 200 euro complessivi. Non è ammessa la cumulabilità di questo incentivo comunale con quelli erogati da altri enti per l’acquisto dei medesimi mezzi. In caso di accettazione della domanda, l’erogazione avverrà in un’unica soluzione entro 90 giorni dalla data della richiesta, questo l’impegno dell’Amministrazione.

Per fare domanda è necessario compilare il relativo modulo, reperibile sul sito comunale, e inviarlo tramite PEC (completo di tutta la documentazione) all’indirizzo mail comunefiorano@cert.fiorano.it; o in alternativa è possibile consegnarlo a mano previo appuntamento con l’Uff. Protocollo, telefonando al numero 0536/833225.

“Si tratta di una misura – spiega l’assessore Davide Branduzzi – che fa parte del già citato PAESC, un piano pluriennale che come abbiamo spiegato anche in precedenza mira a abbattere sensibilmente l’emissione di gas nocivi nell’aria. Un maggiore acquisto di mezzi come la bicicletta, insieme ad altre azioni messe in campo, ci auguriamo possa far diminuire l’impiego di automobili e di altri mezzi inquinanti”.

 









Articolo precedenteNel 2021 reddito e pensione cittadinanza a 3,9 milioni di persone
Articolo successivoCreare un orto tecnologico in classe