Home Correggio Generosa donazione al CORE da parte di un imprenditore correggese

Generosa donazione al CORE da parte di un imprenditore correggese






Il correggese Ivan Giavarini, titolare di GiavAuto, ha promosso nei mesi scorsi una raccolta fondi a favore del CORE, in occasione del 25esimo anno di attività della società. Partita inizialmente con gli incassi dei lavaggi auto delle domeniche di settembre, l’iniziativa benefica ha poi coinvolto privati e società che hanno aderito alla proposta di Giavarini, arrivando ad un totale di 14.000 euro.

La consegna dell’assegno simbolico si è svolta mercoledì 26 gennaio al CORE, alla presenza del Direttore del Presidio ospedaliero Dr. Giorgio Mazzi e di diversi professionisti particolarmente cari all’imprenditore correggese, tra cui la pneumologa Sofia Taddei, la responsabile delle professioni sanitarie della piattaforma chirurgica del CORE, Barbara Casarini ed i chirurghi toracici Massimiliano Paci e Cristian Rapicetta.

Giorgio Mazzi ha commentato: “Queste donazioni ci riempiono sempre il cuore, soprattutto in un periodo difficile e pesante come la pandemia. Ringrazio il Signor Giavarini, a nome di tutti i professionisti, per la sensibilità e generosità dimostrata, per l’impegno nella raccolta di fondi che saranno sicuramente preziosi per la crescita del CORE”.

Questo il commento di Ivan Giavarini: ”Siamo felicissimi di questo risultato e ringraziamo tutte e tutti di cuore per avere partecipato a questa iniziativa, che ha reso davvero fantastici questi 25 anni di attività”.

 









Articolo precedenteAl FIM di Unimore torna, dal 2 febbraio, l’appuntamento con MoReBots
Articolo successivoLa Pneumologia Interventistica del Santa Maria Bianca di Mirandola torna fiore all’occhiello