Home In evidenza Modena-Sassuolo, Cna, Lapam, Legacoop Estense: diminuzione sanzioni dimostra esistenza problema segnaletica

Modena-Sassuolo, Cna, Lapam, Legacoop Estense: diminuzione sanzioni dimostra esistenza problema segnaletica

Il drastico calo delle multe testimonia la necessità di una sanatoria per i verbali redatti sino all’8 aprile






Cna, Lapam e Legacoop Estense apprezzano il potenziamento della segnaletica relativa ai limiti di velocità della Modena-Sassuolo, in particolare nel tratto monitorato dal tutor del comune di Formigine. Gli stessi dati pubblicati dagli organi di informazione locali, che hanno evidenziato un calo delle contravvenzioni del 70%, sono a testimoniare quanto opportuno sia stato questo intervento e come sino all’8 aprile la segnaletica in questione sia stata evidentemente insufficiente.

“Queste considerazioni inconfutabili – scrivono le Associazioni – rimarcano la necessità di prendere dei provvedimenti a favore di coloro che non hanno rispettato i limiti prima di questa data e che oggi stanno per essere sanzionati. Se si vuole ripartire da zero in questo condivisibile progetto di prevenzione, la data dell’8 aprile può essere la linea di demarcazione per una sanatoria di buon senso che veda l’annullamento dei verbali elevati sino a questa data”.

Cna, Lapam e Legacoop Estense ritengono inoltre utile un confronto con le amministrazioni attraversate dalla Modena-Sassuolo (Modena e Sassuolo, ovviamente, oltre che Formigine e Fiorano) e con Anas per valutare e concordare gli altri interventi necessari per mettere in sicurezza, oltre che con i limiti, questa importante arteria, come gli accessi, il fondo stradale e altra segnaletica.

 









Articolo precedenteCentro Musica Modena, emergenti in vinile con Gaznevada e Giorgio Canali
Articolo successivoChiusure programmate su A1, A13 e Diramazione per Ravenna