Home Carpi Studenti e Protezione civile: a Carpi torna l’esercitazione per le secondarie di...

Studenti e Protezione civile: a Carpi torna l’esercitazione per le secondarie di secondo grado






Studenti alla prova della Protezione Civile: succederà nel fine-settimana a Sozzigalli di Soliera, dove il Gruppo comunale dei Volontari di Protezione Civile di Carpi ospiterà ragazzi di quarta delle secondarie di secondo grado, per allestire un campo a fronte di un’ipotetica emergenza. L’appuntamento, domani e domenica presso il locale Centro civico, riprende la tradizione dopo due anni di sosta forzata causa Covid: le azioni che verranno eseguite rappresentano il percorso fatto nelle scuole, per porre l’attenzione sulla tutela dell’integrità  della vita, dell’ambiente e degli insediamenti  dai danni, o dal pericolo di danni che, possono esserci in seguito ad eventi naturali dove è richiesto l’intervento dei volontari, nella convinzione che solo diffondendo una cultura di protezione civile si può migliorare il comportamento di tutti di fronte alle calamità.

Molto ricco il programma preparato per gli studenti, che affronteranno temi come la sicurezza nella protezione civile, leggere la cartografia, la ricerca di persona dispersa, il “varo” del telo e i sacchetti di sabbia, la realizzazione della coronella, l’utilizzo di motopompe, il monitoraggio di argine, il montaggio di tende, la sala radio; previste anche dimostrazioni dell’unità cinofila, di primo soccorso, e attività collegate e necessarie alla realizzazione del campo (segreteria, cucina, vigilanza, sicurezza del campo stesso).

Oltre ai Gruppi comunali di Volontari della Protezione Civile di Carpi, Campogalliano, Novi e Soliera, partecipano: Ari; Agesci, Cai e Croce Rossa di Carpi; Croce Blu Soliera; Pubblica Assistenza Campogalliano; Gruppo Guardie Ecologiche Volontarie.









Articolo precedenteReggio Emilia provincia ad alto apprendimento, il 10 maggio altra significativa tappa del percorso
Articolo successivoScuola e Pnrr: a Reggio Emilia 10,4 milioni di euro di finanziamento per l’Istituto comprensivo Aosta