Home Albinea Sabato nell’antica Pieve a Montericco di Albinea esibizione del coro polifonico La...

Sabato nell’antica Pieve a Montericco di Albinea esibizione del coro polifonico La Corbella





Un concerto per sensibilizzare al tema dell’autismo. Sabato 21 maggio, alle ore 20.45 a Montericco di Albinea, grande appuntamento musicale promosso dall’associazione Cobalto: ad esibirsi nell’antica Pieve, il coro polifonico La Corbella di Campagnola Emilia diretto dal soprano Paola Tognetti, impegnata anche come voce solista, affiancato dall’organista Milo Martani. Musiche di Vivaldi, Arcadelt, Lorenc, Dumont, Mozart, Handel, Bach, Gounod, Frisina.

L’associazione Cobalto – Nel 2018, per volontà di alcuni genitori di ragazze e ragazzi autistici, viene costituita a Reggio Emilia l’associazione senza scopo di lucro Cobalto, con l’obiettivo di fare da intermediario tra le famiglie di giovani adulti autistici e le istituzioni pubbliche per stimolare la creazione di percorsi di vita individuale in appartamenti protetti, al fine di portare gradualmente i giovani adulti autistici verso una vita il più possibile autonoma, e dare la possibilità ai ragazzi autistici di costruirsi una vita sociale al di fuori del contesto familiare.

Oltre a questo, l’associazione si occupa di organizzare corsi di formazione ed informazione sul progetto di vita, con particolare attenzione a metodi e percorsi scientificamente validati; promuovere attività educative, socio-sanitarie e di avviamento al lavoro anche attraverso la creazione di strutture per favorire l’inserimento lavorativo dei giovani adulti autistici. “Per l’associazione – spiega Rosa Ruggero, presidente di Cobalto – è importantissimo stabilire stretti rapporti di collaborazione con enti pubblici come scuola, enti locali, aziende sanitarie, ospedali, istituti di ricerca e cura. Un percorso verso l’autonomia ha senso se supportato e compreso anche dalle istituzioni, così da creare una progettualità che non sia solo della famiglia ma condivisa con la comunità”.

Il concerto – Il coro polifonico La Corbella di Campagnola Emilia nasce nel 1995 come naturale conseguenza dei corsi di canto organizzati dal “Progetto Giovani” di Campagnola. È stato fondato ed è diretto dal soprano e maestra Paola Tognetti, ed è forte di un repertorio che spazia dal Cinquecento ai giorni nostri, dalla musica profana a quella sacra.

Paola Tognetti, diplomata in Canto al Conservatorio “A. Boito” di Parma, ha svolto un’intensa attività concertistica, sia come artista di coro, collaborando con i maggiori teatri di tradizione, che come solista. Ha all’attivo numerose produzioni ed incisioni realizzate con il coro polifonico di Reggio Emilia e con il coro “Claudio Merulo” di Reggio Emilia. Inoltre, fa parte del coro del “Verdi Festival” di Parma.

Milo Martani, nato a Casalmaggiore (CR) nel 1974, ha frequentato il Conservatorio “A. Boito” di Parma nella classe di pianoforte del M° Luigi Di Ilio, diplomandosi nel giugno del 1996 col massimo dei voti e la lode. Nel marzo 2007, sotto la guida del M° Roberto Cappello, ha conseguito col massimo dei voti e la lode il diploma Accademico Secondo Livello presso il Conservatorio di Parma. Attualmente è docente di pianoforte principale e pratica pianistica dell’istituto pareggiato “Orazio Vecchi” di Modena.

Per informazioni: segreteria@cobalto.re.it – info@cobalto.re.it – www.cobalto.re.it









Articolo precedenteUcraina, Draghi “Chiesto a Putin pace ma nulla, con Biden più fortuna”
Articolo successivoGestione illecita di rifiuti pericolosi: una denuncia dei carabinieri nel comprensorio ceramico reggiano