Home Albinea Domenica 29 maggio tornerà la gara “Un gir per Bursan”

Domenica 29 maggio tornerà la gara “Un gir per Bursan”





Domenica 29 maggio tornerà un evento sportivo molto apprezzato in provincia e non solo. Si tratta della gara podistica “Un gir per Bursan”, organizzata dalla Polisportiva Borzanese con il patrocinio del Comune e la collaborazione di Uisp Reggio e Frigotecnica impianti industriali.

Saranno due le gare: quella competitiva / trail di 21 chilometri e quella non competitiva con due percorsi: uno da 5 e l’altro da 10 chilometri.

Per quanto riguarda la corsa competitiva le iscrizioni devono avvenire sul sito www.atleticando.net/emiliaromagna , entro le ore 23.59 di giovedì 26 maggio (non è possibile iscriversi alla competitiva il giorno della gara). Per la manifestazione non competitiva è possibile registrarsi entro le ore 9 del giorno stesso della gara alla segreteria dell’organizzazione.

“Siamo molto felici di poter ripartire con questa gara che, oltre a essere un evento sportivo, ci permette di correre all’aria aperta nel nostro meraviglioso territorio – spiega Luca Taroni, presidente della Polisportiva Borzanese – Ringraziamo l’amministrazione per esserci stata vicina nell’organizzazione e tutti i volontari che lavoreranno per la riuscita della competizione”.

La partenza di entrambe le corse sarà alle ore 9.

Il percorso della corsa competitiva ha un dislivello di 800 metri con partenza e arrivo da Borzano a un’altitudine di 150 metri., per raggiungere un’altezza massima, in località Ca’ del Vento, di 500 metri. Il tracciato si svolge prevalentemente su percorsi naturali, sentieri, carraie e alcuni tratti di asfalto. In vari punti saranno presenti postazioni di controllo e assistenza. I ristori saranno 3, tutti forniti di bevande (acqua e tè) e alimenti vari (biscotti, zollette di zucchero, fette di limone).  Il tempo massimo per completare la gara è fissato in 3 ore, utile per essere inseriti in classifica finale. In caso di maltempo l’organizzazione potrà in qualsiasi momento modificare il percorso, accorciarlo o, in casi eccezionali, sospendere la gara.

Ogni atleta dovrà dimostrare, all’atto di iscrizione, di essere in possesso di un certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica dell’atletica leggera da allegare in pdf all’atto dell’iscrizione on-line; in caso contrario, al momento del ritiro del pettorale il certificato dovrà essere esibito, con un documento di identità. La quota d’iscrizione è fissata in 10 euro fino (12 € per i non tesserati UISP o FIDAL) e comprende pacco gara con premio a tutti gli iscritti.

Il pagamento della quota di iscrizione avverrà domenica 29 maggio dalle ore 7:30 alle 8:30 al momento del ritiro del pettorale.

Verranno premiati i primi 10 classificati assoluti uomini, le prime 5 classificate assolute donne.

Per informazioni è possibile scrivere a info@polisportivaborzanese.it, oppure telefonare a Luca: 3474279700









Articolo precedenteDistretto Appennino, l’unità di sindaci sul futuro dell’Ospedale di Vergato
Articolo successivoLo scudetto del Milan domina sui media, Pioli il più citato