Home Regione Diramazione per Ravenna: chiusure notturne del tratto Bagnacavallo-Lugo Cotignola e dello svincolo...

Diramazione per Ravenna: chiusure notturne del tratto Bagnacavallo-Lugo Cotignola e dello svincolo di Bagnacavallo





Sulla Diramazione per Ravenna, per consentire lavori di pavimentazione, previsti in orario notturno, saranno adottati i seguenti provvedimenti di chiusura:
-nelle tre notti consecutive di lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 giugno, con orario 22:00-6:00, sarà chiuso il tratto compreso tra Bagnacavallo e Lugo Cotignola, verso la A14 Bologna-Taranto.

In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria allo svincolo di Bagnacavallo, percorrere la viabilità ordinaria: Via Madonna di Genova, Via Antonio Gramsci, SP108, SP8 ed entrare sulla A14 Bologna-Taranto alla stazione di Faenza;
-dalle 22:00 di venerdì 24 alle 6:00 di sabato 25 giugno, sarà completamente chiuso lo svincolo di Bagnacavallo, in entrata e in uscita.
In alternativa si consiglia di utilizzare lo svincolo di Fornace Zarattini o di Lugo Cotignola.

 

Sempre sulla Diramazione per Ravenna, per consentire lavori di pavimentazione, previsti in orario notturno, saranno adottati i seguenti provvedimenti di chiusura:

-nelle tre notti consecutive di lunedì 20, martedì 21 e mercoledì 22 giugno, con orario 22:00-6:00, sarà chiuso il tratto compreso tra Bagnacavallo e Lugo Cotignola, verso la A14 Bologna-Taranto.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria allo svincolo di Bagnacavallo, percorrere la viabilità ordinaria: SP8 e Via Granarolo ed entrare sulla A14 Bologna-Taranto alla stazione di Faenza;
-dalle 22:00 di venerdì 24 alle 6:00 di sabato 25 giugno, sarà completamente chiuso lo svincolo di Bagnacavallo, in entrata e in uscita.
In alternativa si consiglia di utilizzare lo svincolo di Fornace Zarattini o di Lugo Cotignola.









Articolo precedenteTrenitalia, sciopero 16/17 giugno: possibili leggere modifiche al programma dei treni regionali
Articolo successivoRigenerare la Grande Bologna con la conoscenza. Presentato a Dumbo il concorso internazionale Reinventing Cities