Home Appuntamenti Fabbrico: sabato 25 e domenica 26 giugno torna l’infiorata

Fabbrico: sabato 25 e domenica 26 giugno torna l’infiorata

La piazza centrale trasformata in un fantastico giardino con oltre 100.000 fiori all’uncinetto






Un weekend da non perdere a Fabbrico per una manifestazione giunta alla sua seconda edizione, unica nel suo genere.

Una intera piazza adibita a parcheggio, trasformata per l’occasione in un giardino interattivo per adulti e bambini. Un parco giochi realizzato con  piante vere e con  arredi creati con fiori di lana ad uncinetto dalle mani sapienti di oltre 100 donne, coordinate dal Gruppo Volontariato Primavera in un caleidoscopio di colori e di  sfumature  che renderanno unici per bellezza e originalità angoli, volti, portoni, pareti e balconi.

Mille particolari cattureranno l’attenzione dei visitatori in un quadro d’insieme dipinto per produrre  armonia e bellezza, tanto necessarie in questo nostro tempo disordinato.

La valorizzazione dell’arte antica dell’uncinetto ha permesso attraverso un immaginario filo colorato di unire tante competenze ed esperienze che saranno presenti con i  laboratori di “Manidoro di Rimini”, “Il filo condiviso di Rolo”, “Il filo che unisce di Cavriago” e “Savignano fili e colori” di Savignano sul Rubicone. E fiori realizzati dalle bambine di “Ricamiamo Giocando”, sono partiti da Caltanisetta  per presentarsi ai nostri visitatori.

Tanti angoli da ammirare e da giocare. Per l’occasione i bambini saranno trasportati indietro in un tempo che non hanno vissuto e attraverso un fantasioso gioco dell’oca, un enorme tiro a segno e un tenero gioco della pesca delle ochette, potranno trascorrere un pomeriggio divertente.

E potranno ammirare “I fiori che sfilano” indossati dai bambini interpreti di una storia fantastica.

L’iniziativa si colloca nell’ambito di Fabbrico Estate. Un ricco programma di attività per tutte le età e per tutti gli interessi, promosso dall’Amministrazione Comunale con il contributo del volontariato e l’associazionismo locale.

La due giorni dell’Infiorata è organizzata in collaborazione con la Proloco Genesio Righi che per l’occasione in sinergia con Auser e Circolo Arci Arcobaleno ha messo a disposizione l’insostituibile opera di tanti volontari per l’allestimento.

Il programma delle giornate è ricco e variegato. Tutto il centro storico ospiterà il mercato dell’artigianato artistico, antichi mestieri, scuola di magia, giochi e spettacoli per bambini, mostra fotografica a cura di ScaccoMatto. I negozi aperti usciranno con i loro prodotti. I commercianti si proporranno con gastronomia, pranzi, aperitivi e danze latino americane. Inaugurazione di un nuovo esercizio e presentazione di laboratori creativi.

Tutti gli ingredienti per trascorrere due interessanti giornate a Fabbrico.









Articolo precedenteI vertici dell’Unione dopo l’incontro in merito alla gestione dei nidi: “Nidi pubblici? Siamo talmente d’accordo che lo sottoscriviamo”
Articolo successivoUcraina, Johnson “C’è un rischio stanchezza, ma l’Occidente è unito”