Sono state 34 le vittime  mortali sulle strade nell’ultimo fine settimana, quello tra venerdì 22 e domenica 24 luglio. In calo rispetto al record di 42 morti della settimana precedente. Nelle 72 ore di questo fine settimana le 34 vittime mortali sono così suddivise:  13 automobilisti, 13 motociclisti, 2 ciclisti, 3 pedoni, 2 conducenti di furgone e 1 conducente di quad morti. Tre sinistri mortali sono avvenuti in autostrada. Quindici sulle strade extraurbane principali.

La fuoriuscita del veicolo senza il coinvolgimento di terzi è stata la causa più frequente con 19 sinistri fatali. Oltre la metà degli eventi fatali. Sono gli utenti che avevano più di 65 anni.
L’Emilia-Romagna ha contato 7 decessi6 in Lombardia, 4 in Puglia, 3 in Veneto e Lazio, 2 in Trentino-Alto Adige, Sicilia e Sardegna, 1 in Friuli Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, Calabria e Liguria.

Lo ripetiamo, dallo scorso mese di aprile il numero di decessi nei fine-settimana ha sempre contato numeri superiori ai 30-35 decessi.









Articolo precedenteTelefonate commerciali moleste: da oggi si possono bloccare anche i cellulari
Articolo successivoGuastalla, venerdì chiuso il ponte per Dosolo