E’ stato riaperto al transito ieri sera in entrambi i sensi di marcia il ponte golenale Fornice A, sulla Sp 35 a Guastalla, oggetto questa estate di un corposo intervento di manutenzione e messa in sicurezza, per un importo di 160.000 euro, da parte della Provincia di Reggio Emilia.

Dallo scorso novembre sul ponte – che porta a quello sul Po per Dosolo – si viaggiava a senso unico alternato dopo che le ispezioni effettuate dalla Provincia sui circa 630 manufatti di proprietà avevano evidenziato criticità su una trave di bordo, degradata sui cavi di post-tensione in centro campata. Una volta che le indagini con georadar hanno escluso la possibilità di un intervento di ripristino, il 13 agosto la Provincia aveva posato una nuova trave da 27 metri e, solo per poco più di 4 ore, il ponte era stato chiuso al transito. Anche durante gli altri lavori, che hanno comportato in queste settimane la realizzazione dei traversi e della soletta, l’installazione dei giunti stradali e delle barriere di sicurezza e infine la nuova pavimentazione stradale il ponte golenale, pur se a senso unico alternato, è rimasto infatti sempre percorribile per cercare di ridurre al minimo i disagi nei collegamenti tra la sponda reggiana e quella mantovana del Po.

 









Articolo precedenteAvviata la bonifica dell’area dell’ex Fonderia Corni a Modena
Articolo successivoMontale, ecco lo sportello di frazione