Gli Agenti del Commissariato di Carpi hanno deferito in stato di libertà due ragazzi carpigiani, uno dei quali minorenne, per il reato di tentato furto aggravato in concorso.

Nella mattinata di ieri, verso le ore 10:00, gli agenti sono intervenuti all’interno del parco di via Giorgione dove hanno sorpreso in flagranza di reato due ragazzi che con un bastone, stavano tentando di asportare un monopattino elettrico ancorato ad un palo con una catena.

Alla vista dei poliziotti i ragazzi si davano alla fuga. Inseguiti venivano successivamente bloccati nonostante gli stessi opponessero resistenza e violenza nei loro confronti.

Accompagnati in ufficio per gli accertamenti venivano entrambi deferiti all’A.G per il reato di furto in concorso mentre il 18enne veniva denunciato altresì per porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere e per resistenza, minaccia e violenza a P.U. e lesioni.

 

 

 

 









Articolo precedenteGrazie alla Gelateria Macchioni
Articolo successivoFitta rete di controlli della Polizia di Stato reggiana nell’ambito dell’autotrasporto