Oggi intorno a mezzogiorno i carabinieri della stazione di Fabbrico sono intervenuti presso l’abitazione di un 60enne agricoltore del paese dove era stata compiuta una rapina impropria. Sul posto i carabinieri hanno accertato che l’uomo, poco prima, rincasando, si è trovato di fronte tre sconosciuti che stavano rovistando nell’abitazione con l’intento di perpetrare un furto.

I ladri, vistisi scoperti, al fine di garantirsi la fuga hanno fatto uso di spray urticante all’indirizzo della vittima dirigendosi poi verso un’autovettura parcheggiata nei pressi dell’abitazione a bordo della quale si sono dileguati con la vittima che aggrappatasi allo sportello per fermare i ladri è caduta a terra. Sul posto anche personale del 118 per prestare i primi soccorsi e trasportare la vittima presso il pronto soccorso di Guastalla per le cure del caso. Le ricerche dei malviventi scattate nell’intera bassa reggiana anche al confine con la limitrofa provincia di Modena hanno dato per ora esito negativo. Sui fatti fervono le indagini dei carabinieri coordinati dalla Procura reggiana diretta dal Procuratore Calogero Gaetano Paci.









Articolo precedenteStazioni ferroviarie sempre più sicure, dalla Regione 125mila euro per presidi di sorveglianza e attività di controllo itineranti da parte delle forze dell’ordine
Articolo successivoCarpi: a fuoco gioco per bambini in un parchetto cittadino