La rassegna “Note al Lennon” replica anche in autunno con nuovi incontri alla scoperta della storia punk e rock. Il primo appuntamento è per mercoledì 23 novembre all’auditorium Bavieri di Castelnuovo Rangone con Sabina Macchiavelli, che presenterà il suo romanzo “Chissenefrega degli anni Ottanta” (edizioni SEM), accompagnata dalla musica live di Ellen River. L’auditorium Bavieri ospiterà anche gli appuntamenti di mercoledì 30 novembre, con Gianluca Morozzi e il suo libro “Il libraio innamorato”, e interventi musicali di Giancarlo Frigeri, e quello di mercoledì 6 dicembre, “Anarchì in Italì”, serata dedicata all’ascesa del punk in Italia con Stefano Gilardino, Wilko Zanni e Glezos.

Gran finale venerdì 8 dicembre sul palco di piazza Papa Giovanni XXIII con Andrea Scanzi, protagonista insieme alla band Borderlobo dell’evento “Give Peace a Song”. Il celebre giornalista e saggista racconterà con il suo stile e la sua narrazione incalzante e appassionata come certe canzoni siano state capaci di cambiare i costumi e condizionare intere generazioni, e attraverso aneddoti, curiosità e cenni storici spiegherà come alcuni brani siano diventati vere e proprie icone della musica mondiale. Scanzi sarà accompagnato in questo suggestivo viaggio musicale dai Borderlobo, la band del cantautore Andrea Parodi Zabala e del chitarrista Alex Kid Gariazzo (oltre a Angie al basso, Max Malavasi alla batteria, Riccardo Maccabruni al pianoforte e alla fisarmonica e il trombettista Raffaele Kohler), che suonerà dal vivo i capolavori di Bob Dylan, Bruce Springsteen, Fabrizio De Andrè, Guccini, John Lennon, Battiato, De Gregori e Neil Young.

“È un orgoglio organizzare questa rassegna, sorella minore della ormai collaudata rassegna estiva che tornerà anche il prossimo anno – spiega Stefano Solignani, Assessore alla Cultura del Comune di Castelnuovo Rangone –. Con questo ciclo incontri il nostro Comune dimostra, una volta di più, l’importanza della musica live come strumento di aggregazione per tutte le età. Ellen River e Giancarlo Frigieri sono due tra le migliori voci del panorama locale, Stefano Gilardino, Wilko Zanni (voce dei Rats) e Glezos ci accompagneranno in un viaggio con video d’epoca e tanta musica live sulla nascita del punk in Italia, movimento che ha segnato un’intera generazione sul finire degli anni Settanta. Infine l’8 dicembre, nell’anniversario della morte di John Lennon, l’evento che vedrà protagonista Andrea Scanzi. È stato lo stesso Scanzi a manifestare il desiderio, tornando alle origini della sua professione di giornalista musicale, di portare sul palco del nostro centro cittadino l’anteprima dello spettacolo che, a partire dal prossimo gennaio, calcherà i teatri di tutta Italia”.









Articolo precedente“L’Italia dei Cervi. L’Italia del Cervi”: un convegno nazionale per celebrare i 50 anni dell’Istituto Alcide Cervi
Articolo successivoScuola, Valditara “Lavori socialmente utili per alunni violenti”