Sulla A1 Milano-Napoli, per consentire attività di ispezione delle opere d’arte, dalle 22:00 di mercoledì 30 novembre alle 6:00 di giovedì 1 dicembre, sarà chiuso il tratto compreso tra Modena nord e Modena sud, verso Bologna.
In alternativa, dopo l’uscita obbligatoria alla stazione di Modena nord, percorrere la Tangenziale di Modena, SS724, SS9 Via Emilia, SS12, SP623 Via Vignolese, per rientrare sulla A1 alla stazione di Modena sud.

Sempre sulla A1 Milano-Napoli, per consentire lavori di pavimentazione, nelle tre notti di mercoledì 30 novembre, giovedì 1 e venerdì 2 dicembre, con orario 22:00-6:00, sarà chiusa la stazione di Reggio Emilia, in entrata in entrambe le direzioni, verso Milano e Bologna e in uscita per chi proviene da Bologna.
In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Terre di Canossa Campegine o di Modena nord.

Sulla A13 Bologna-Padova, nelle tre notti di mercoledì 30 novembre, giovedì 1 e venerdì 2 dicembre, con orario 22:00-6:00, sarà chiusa la stazione di Rovigo, in entrata in entrambe le direzioni, verso Bologna e Padova e in uscita per chi proviene da Padova, per consentire lavori di manutenzione del cavalcavia di svincolo.
In alternativa si consiglia di utilizzare la stazione di Rovigo sud Villamarzana o di Boara.

Sulla A14 Bologna-Taranto, per consentire attività di ispezione delle opere d’arte, nelle due notti di mercoledì 30 novembre e di giovedì 1 dicembre, con orario 22:00-6:00, saranno adottati i seguenti provvedimenti di chiusura:

-sarà chiusa la stazione di Cesena, in uscita per chi proviene da Ancona.
In alternativa si consiglia di uscire alla stazione di Cesena nord o di Valle del Rubicone;

-sarà chiusa la stazione di Cesena nord, in uscita per chi proviene da Bologna.
In alternativa si consiglia di uscire alla stazione di Cesena o di Forlì.









Articolo precedenteQuartieri reggiani: la rivoluzione di Hamlet, nuova piattaforma digitale pubblica per dialogare e partecipare
Articolo successivoFrana a Ischia, trovato il corpo di una terza vittima