Torna domani, venerdì 2 dicembre, dalle ore 9 alle ore 16,30 presso il Crogiolo Marazzi, il Festival della Crescita giunto alla sua 4^ edizione, che avrà come tema “Human Affe/action: la creatività come rito propiziatorio”.

Il Festival della Crescita è un progetto curato e realizzato da Future Concept Lab in collaborazione con Vetriceramici e il patrocinio del Comune di Sassuolo, con l’obiettivo di creare un circolo virtuoso tra i protagonisti della crescita e dello sviluppo, siano essi cittadini o istituzioni, imprese o creativi, studenti o professionisti. Lanciato nell’ottobre 2015 a Milano in occasione dell’Expo, dal 2016 il Festival ha disegnato una mappa della crescita con una presenza articolata sul territorio italiano, realizzando in cinque anni 36 tappe in 28 città.

Nel 2022 viviamo una fase di cambiamento drammatico nella dimensione sociale, culturale, economica. In una realtà in cui tutti auspicano un cambio di passo e di comportamento, la creatività diventa un ideale salto di mentalità da compiere diventando unità di misura del futuro: scintilla per nuovi pensieri e progetti. Il festival della Crescita di Sassuolo 2022 promuove così una idea di futuro che non è da profetizzare (attività che nessuno negli ultimi due anni è riuscito a esercitare in modo credibile e che normalmente lascia spazio e voce più ai profeti di sventura che ai costruttori di futuro), ma da propiziare, rendendo possibili nuovi comportamenti, spesso espressione di valori e passioni imprenditoriali: la creatività diventa così un rito propiziatorio esprimendo un super-potere unico.









Articolo precedente“Andàm a Vegg”: la 44esima puntata lunedì 5 dicembre al Teatro Astoria
Articolo successivoVarata Moby Legacy, standard da crociera per la tratta Livorno-Olbia