Ieri, mercoledì 21 dicembre, Auser ha premiato la classe della scuola secondaria di primo grado che ha vinto il concorso artistico, rivolto alle classi terze dell’Istituto Comprensivo “Italo Calvino” di Fabbrico, Un logo per Auser: una gara di solidarietà e creatività indetta dalla sede fabbricese dell’associazione. Obiettivo dell’iniziativa: la realizzazione di un disegno che, affiancato al logo “tradizionale” di Auser, sia in grado di esprimere  le caratteristiche di originalità e vivacità dell’associazione e che possa essere utilizzato dalla sede Auser di Fabbrico come distintivo della realtà di volontariato locale.

Vincitrice del concorso è risultata la classe 3^B che, grazie ad un lavoro di gruppo fra studenti, ha prodotto Stella in pettorina che offre il servizio pedibus: ossia una stella che, con la pettorina Auser, svolge attività di pedibus esattamente come, quotidianamente, fanno i volontari e le volontarie a Fabbrico. L’iniziativa è stata realizzata per saldare ulteriormente l’unione fra territorio e Auser nonché il legame tra generazioni diverse.  Con il premio ricevuto, la classe 3^B andrà a Milano a visitare la Pinacoteca di Brera.

«La scelta fra i loghi arrivati non è stata semplice poichè i ragazzi, in molti elaborati, hanno saputo cogliere bene il ruolo di questa associazione di volontariato impegnata a svolgere sul territorio vari servizi e proposte culturali a scopo sociale – affermano i volontari-. La stellina però ci è sembrata la più indicata poichè il pedibus è uno dei servizi importanti perchè utile a diverse famiglie della nostra comunità. Ringraziamo in particolare il professore Danilo Busia, che ha saputo accogliere favorevolmente la proposta che ha portato a questo esito positivo e ringraziamo tutti gli allievi delle classi terze che si sono impegnati a concorrere per lo scopo ottenuto».









Articolo precedenteComune di Soliera e Ausl Modena insieme per una soluzione rispetto alla sede di tre medici
Articolo successivoMusica senza autorizzazioni: due locali sanzionati a Modena