Unimore e Leo Scienza pronti a tagliare il nastro della undicesima edizione di Unijunior, il progetto che Unimore rivolge ai ragazzi fra i 7 ed i 13 anni proponendo loro un percorso di avvicinamento alla scienza ed alla cultura con lezioni divertenti e ricche di esperienze laboratoriali dedicate a temi di grande interesse.

 

Saranno 14 le lezioni che vedranno i docenti e i ricercatori di Unimore offrire un programma vasto e multidisciplinare. Saranno infatti gli stessi professori universitari a tenere lezione davanti alle platee dei giovanissimi studenti. Il calendario si presenta ricco di nuove proposte tra lezioni, incontri e appuntamenti con viaggi e avventure attraverso la natura, l’arte, il corpo e la mente, l’informatica, la chimica, la storia, l’educazione civica e le profondità del nostro Pianeta.

“L’Università dei ragazzi Unijunior Unimore riparte con grande entusiasmo e tante novità dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza sanitaria. Unica in Italia nel suo genere, – afferma la dott.ssa Milena Bertacchini Responsabile di Unijunior Unimore- Unijunior si rifà ai più diffusi modelli europei di diffusione della cultura scientifica per avvicinare i ragazzi allo studio di materie “importanti” in modo divertente e coinvolgente. Questa undicesima edizione di Unijunior Unimore apre nuovamente l’Ateneo alla città accogliendo ragazzi e famiglie nelle proprie aule accademiche e si può proprio dire che “Non è mai troppo presto per andare all’Università!”.

Il primo appuntamento, che si terrà sabato 11 febbraio alle ore 15.00 presso l’Aula Magna di Palazzo Dossetti (viale Allegri, 19) a Reggio Emilia, sarà una lezione dal titolo “Viaggio nel magico mondo dei grafi” tenuta dal prof. Luigi Grasselli del Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria di Unimore che spiegherà cosa sono i grafi e cosa hanno in comune con costellazioni, neuroni, molecole, mappe e forme geometriche.

Dalle ore 16.30 inizierà il secondo appuntamento dal titolo “Ci vuole tempo. La storia dell’evoluzione raccontata dai fossili” che affronterà il complesso tema dell’evoluzione attraverso l’osservazione dei fossili. Sarà la prof.ssa Annalisa Ferretti del Dipartimento di Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche di Unimore ad accompagnare i ragazzi in questo lungo viaggio.

 

CALENDARIO UniJunior Unimore 2023

 

– 11 febbraio Reggio Emilia Palazzo Dossetti

ore 15.00 “Viaggio nel mondo dei grafi”

Luigi GRASSELLI, Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria

ore 16.30 “Ci vuole tempo. La storia dell’evoluzione raccontata dai fossili”

Annalisa FERRETTI, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

 

– 18 febbraio Modena Complesso Sant’Eufemia

ore 15.00 e 16.30 GEOLOGIRANDO….in viaggio tra le meraviglie geologiche d’Italia

Chiara FIORONI e Paolo SERVENTI, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

 

– 4 marzo Reggio Emilia                 

ore 15.00 “Rover spaziali e studenti universitari: alla scoperta di Project Red – DISMI”

Andrea SPAGGIARI e il TEAM di PROJECT RED, Dipartimento di Scienze e Metodi dell’Ingegneria

ore 16.30 “Alla scoperta di Nemo….con gli ingegneri!”

Cristina CASTAGNETTI, Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”

 

– 18 Marzo Modena presso Osservatorio Geofisico

ore 15.00 “MeteoViaggio. Meteorologi per un giorno”

Luca LOMBROSO,  Sofia COSTNAZINI, Francesca DESPINI – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”

ore 16.30 “GULP! Quanti minerali nei fumetti e nei manga”

Milena Bertacchini, Sistema dei Musei e Orto Botanico

 

– 25 marzo Reggio Emilia

ore 15.00 Roba da matti!

Silvia FERRARI, Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche

ore 16.30 “Ma è vero che..? Storia e fake news”

Federico RUOZZI, Dipartimento Educazione e Scienze Umane

 

– 1° aprile Modena

ore 15.00 “La chimica e i suoi colori”

Gianluca MALAVASI, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

ore 16.30 “La Fisica dove non te l’aspetti: “calorosi” esperimenti in … cucina!”

Rossella BRUNETTI e Stefano DE CARLO, Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche

Unijunior Modena-Reggio Emilia terminerà sabato 15 aprile 2023 con la grande festa finale di consegna dei Diplomi ai giovani “laureati” alla presenza dei docenti universitari e degli scienziati di Leo Scienza.

Unijunior, nei suoi 11 anni di divulgazione scientifica, ha “laureato” migliaia di ragazze e ragazzi. Unijunior Unimore è membro della rete europea delle università per ragazzi EUCU.NET – European Children’s Universities Network e rientra nelle attività ufficiali di Terza Missione dell’Ateneo, poiché promuove l’importanza della ricerca e la diffusione della cultura scientifica nella società.

Per iscriversi e consultare il calendario, conoscere i temi e i docenti in programma, visitare il sito www.unijunior.it

 









Articolo precedenteFiorano Modenese promuove la mobilità sostenibile
Articolo successivoGiorno del Ricordo: venerdì 10 febbraio si ricordano le vittime delle foibe e l’esodo di Istriani, Fiumani e Dalmati