Prosegue l’intensa attività di presidio del territorio comunale, e delle strade, da parte degli operatori della Polizia Locale di Mirandola. Nel corso di controlli di routine, effettuati nel fine settimana appena trascorso, gli agenti hanno provveduto a due ritiri di patenti nei confronti di altrettanti conducenti, transitanti sul capoluogo in stato di ebrezza.

A queste operazioni va aggiunta inoltre la denuncia – e relativa l’identificazione – di un cittadino di origine senegalese (regolarmente residente sul territorio nazionale con precedenti penali) reo di aver fornito agli agenti, dopo “l’alt”, un documento di circolazione (polacco) risultato falso. Gli operatori, insospettiti da evidenti elementi alterati, hanno successivamente provveduto alla fotosegnalazione dell’individuo ed alla successiva denuncia alle autorità competenti.

 

 









Articolo precedenteMedicina di laboratorio: a Modena tre giorni su infertilità, innovazione diagnostica e crioglobulinemia
Articolo successivo35mila euro alla Breast Unit dell’Ospedale Bellaria grazie ad Aspiag Service