San Polo d’Enza, da lunedì 15 maggio trasferimento delle attività dei Poliambulatori per lavori di ristrutturazioneSan Polo d’Enza, da lunedì 15 maggio per consentire la ristrutturazione della sede dei Poliambulatori, le attività sanitarie che solitamente vi si svolgono saranno trasferite.

Il servizio Salute Donna si sposterà a Canossa (Ciano d’Enza) in Via del Giunco, 2, nei locali della Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) situati nell’edificio della Croce Rossa; la Neuropsichiatria Infantile sarà ospitata alla Casa della Comunità di Montecchio Emilia – Via Saragat, 11; il Centro Diurno Salute Mentale svolgerà prevalentemente le attività riabilitative nella Casa del Teatro di Montecchio, Via L. D’Este, 1.

L’intervento è necessario al fine di procedere con i lavori di ristrutturazione della sede di via Frassati destinata a diventare, con l’intervento di recupero, un punto di riferimento strategico, in ambito sanitario e sociale, per l’intero Distretto della Val d’Enza, una nuova Casa della Comunità, parte del progetto del PNRR. I lavori di ristrutturazione termineranno indicativamente nell’estate 2024.









Articolo precedenteLadri in azione anche presso il distaccamento volontario dei vigili del fuoco di finale Emilia
Articolo successivoNoicontrolemafie 2023: come cinema e tivù raccontano le mafie