ROMA (ITALPRESS) – “Mi devo presentare davanti alla corte federale di Miami martedì, alle 3 di pomeriggio. Non ho mai pensato che fosse possibile che una cosa del genere potesse succedere a un ex presidente degli Stati Uniti, che ha ricevuto più voti di qualsiasi altro presidente in carica nella storia del nostro Paese e che attualmente stacca nettamente tutti i candidati, Democratici e Repubblicani, nei sondaggi per le elezioni presidenziali del 2024”. Così Donald Trump, in un messaggio su Truth, il suo social, ha reso noto di essere stato incriminato in merito al caso del trasferimento di documenti riservati della Casa Bianca nella sua casa a Mar-a-Lago in Florida. “Io sono un uomo innocente”, aggiunge.
Secondo i media americani è la prima volta nella storia degli Stati Uniti che un ex presidente viene incriminato per reati federali. Trump deve rispondere di sette capi d’accusa secondo le incriminazioni avanzate dalla procura federale guidata dal consigliere speciale Jake Smith. “E’ la più grande caccia alle streghe della storia, mi stanno perseguitando perchè guido i sondaggi”, ha dichiarato Trump successivamente in un video postato sui social.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-









Articolo precedenteModena: “Camilla va a cavallo”, il progetto per i bambini farfalla
Articolo successivoSabato, in centro storico a San Felice sul Panaro, la festa della scuola