Nella mattinata del 31 ottobre, i Carabinieri della Tenenza di Castelfranco Emilia sono intervenuti nei pressi della locale stazione ferroviaria, poiché poco prima era stato consumato un furto all’interno del treno regionale. Nella circostanza un giovane aveva rubato 200 euro ad un passeggero.

In soccorso della vittima era intervenuto un secondo viaggiatore che aveva cercato di bloccare l’autore del reato che, vistosi scoperto, aveva utilizzato un coltello per minacciare il testimone e garantirsi la fuga.

Il fuggitivo, secondo le informazioni riferite al 112, era sceso alla stazione ferroviaria di Castelfranco Emilia, dove nel frattempo erano intervenute le pattuglie dell’Arma, che sono riuscite ad individuarlo e a bloccarlo mentre si allontanava a piedi.

All’esito delle attività di polizia giudiziaria, il giovane è stato tratto in arresto per il reato di rapina aggravata dall’utilizzo del coltello.

L’intervento conferma l’importanza di chiedere aiuto alle Forze dell’Ordine mediante il 112.









Articolo precedenteHalloween, successo per i bus notturni gratuiti a Bologna
Articolo successivoSassolese alla conquista della Nuova Zelanda