La rassegna “L’Altra Musica” del Teatro Comunale prende il via giovedì sera 16 novembre con un grande nome della scena musicale internazionale.

Dalle 21, infatti, sul palco carpigiano si esibirà Laurie Anderson, tra le migliori rappresentanti della scena d’avanguardia, performer ed artista, violinista e, per sua stessa definizione, “narratrice di storie”. Con lei, per una performance che si preannuncia raffinata e travolgente, la band newyorkese “Sexmob” guidata da Steven Bernstein (fiati), con Briggan Krauss (sax, chitarra), Tony Scherr (basso), Kenny Wollesen (percussioni) e Doug Wieselman (chitarra e fiati).

Dietro Laurie Anderson c’è un’incredibile artista che ha fatto dell’avanguardia e del minimalismo la sua ispirazione: compositrice, scrittrice, regista, fotografa, strumentista, artista visiva, esploratrice di nuove forme di tecnologia, tutte queste caratteristiche si fondono con naturalezza in una figura che incarna come nessun’altra l’atto creativo inteso come performance ininterrotta. A completare questo percorso artistico la collaborazione con grandi poeti (William Borroughs e Robert Wilson su tutti) e musicisti del livello di Philip Glass, John Cage, Brian Eno e del compianto marito Lou Reed. In questo tour europeo, l’artista riporta in scena ‘Let X = X’, brano tratto dal disco capolavoro ‘Big Science’ (1982), una felice sintesi minimalista tra Steve Reich e Robert Ashley, che fonde il teatro d’avanguardia nel lessico della pop-music. E che diverrà cardine di un’abbagliante narrazione musicale, cospirata con l’ausilio di un gruppo di splendidi veterani della scena downtown newyorkese.

Per il concerto di Laurie Anderson ci sono ancora alcuni biglietti disponibili (31-40 euro). La rassegna “L’Altra Musica” proseguirà giovedì 21 dicembre con il Virginia State Gospel Choir, mentre nel 2024 sono attesi Tony Hadley (venerdì 23 febbraio) e Wim Mertens (sabato 13 aprile).









Articolo precedenteRinnovata la convenzione per la gestione del Canile intercomunale sottoscritta dal Comune di Modena
Articolo successivoTerminati i lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico della secondaria “Alighieri” di Bibbiano