Prosegue l’impegno della Compagnia Carabinieri di Sassuolo nelle scuole di ogni ordine e grado, sempre nell’ambito del progetto promosso dall’Arma dei Carabinieri in tema di formazione della cultura della legalità.

Giovedì mattina (16 nov. u.s.) i Carabinieri hanno tenuto una conferenza rivolta ai giovani studenti dell’Istituto Comprensivo – Scuole Medie Ing. Carlo Stradi di Maranello, presso la sede dell’Auditorium “Enzo Ferrari” di quel centro, organizzata con la Direzione Scolastica per trattare temi di formazione della cultura della legalità.

L’incontro, tenuto dal Comandante della Tenenza di Vignola, coadiuvato dal Comandante della Stazione di Maranello, è stato arricchito dalla convinta partecipazione di circa 150 giovani studenti ed ulteriormente impreziosito dal contributo offerto dagli insegnanti che hanno partecipato all’iniziativa.

Numerosi sono stati i temi trattati, tutti attinenti alla formazione della cultura della legalità, con particolari approfondimenti su bullismo e cyberbullismo, sui reati in tema di sostanze stupefacenti, sull’utilizzo corretto e consapevole dei social network.

Prendendo in esame alcuni comportamenti devianti talvolta rilevabili tra ragazzi e adolescenti, l’incontro ha permesso di discutere sui motivi che innescano gli atteggiamenti antisociali, attuati anche mediante l’utilizzo della rete, valutando con loro le relative conseguenze.

La conferenza ha riscosso notevole interesse da parte dei ragazzi, confermandosi un momento veramente importante di formazione della cultura della legalità.

L’attività dell’Arma rientra nel quadro delle iniziative di formazione e sviluppo della cultura della legalità che vedono impegnate le Compagnie Carabinieri della provincia di Modena in attuazione del protocollo d’intesa tra l’Arma e il Ministero dell’Istruzione.

 









Articolo precedenteCongratulazioni Meloni a Milei “Valori comuni tra Italia e Argentina”
Articolo successivo“Scuola innovativa” al via l’intervento nell’area dell’ex Mercato Bestiame a Modena