Sono frassini, tigli, pioppi e frangole gli alberi che questa mattina i bambini delle scuole materne San Pio X de La Vecchia e La Provvidenza di Vezzano sul Crostolo hanno piantato in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, iniziativa rinviata martedì 21 novembre a causa della pioggia.

Oltre 10 nuovi getti sono stati collocati nell’area del parcheggio della zona cimiteriale a La Vecchia e lungo la ciclopedonale adiacente alla zona sportiva di Vezzano sul Crostolo.

Ultimo appuntamento di una serie che l’Amministrazione Comunale ha promosso sul tema degli alberi: i primi due rivolti agli adulti mentre quest’ultimo dedicato a sensibilizzare i più piccoli sull’importanza del patrimonio arboreo, non solo quello costituito da boschi e foreste, ma anche quello relativo agli spazi verdi urbani.

I bambini hanno potuto non solo vedere ma anche collaborare alla piantumazione dei getti, trasformando la mattinata in una festa con canti e grida di incitamento ai dipendenti comunali che hanno seguito i lavori.

L’Assessore all’Ambiente, Mauro Lugarini, ha quindi invitato i bambini a prendersi cura di queste nuove piante, e non solo, dando loro “da bere” perché la loro sopravvivenza è di fondamentale importanza per la vita stessa dell’uomo.

 









Articolo precedenteGiornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne: info-point al Policlinico e all’Ospedale Civile di Baggiovara
Articolo successivoMissione reggiana negli Stati Uniti: i risultati ottenuti e le nuove prospettive di lavoro