Un appuntamento importante viene proposto a Cavola di Toano (al Cavolaforum) mercoledì sera, 29 novembre, alle ore 21, nell’ambito delle iniziative contro la violenza di genere.

“Neanche con un dito” è il titolo della serata – concerto che vedrà protagoniste le “Women for woman”. Quattro ragazze accomunate dalla passione per la musica che portano sul palco storie, letture e canzoni che vogliono aiutare le donne vittime di violenza. Sono Luana Camatti, Alice Agnani, Daniela Mucci e Mariangela Diana. “Siamo nate ideando e portando sul palco di vari teatri questo recital – spiegano le quattro protagoniste – in cui raccontiamo storie di donne che hanno subito violenza e cantiamo canzoni che parlano della bellezza e della difficoltà di essere donna. Quando cantiamo contro la violenza ci chiamiamo Women for Woman, siamo vestite di nero con scarpe rosse e un dettaglio rosso come un fiore, e raccontiamo storie di donne vittime di violenza, di cantanti che hanno subito violenza come Whitney Houston, Tina Turner, Rihanna e Billie Holiday e cantiamo brani con messaggi al femminile come Donna e Gli uomini non cambiano di Mia Martini, Essere una donna di Anna Tatangelo, Quello che le donne non dicono di Fiorella Mannoia”. L’evento è organizzato dal Comune di Toano e vedrà gli interventi di Alessia Giorgini, Assessore alla Cultura e alle Pari opportunità, e Cristian Placucci, che parlerà dei corsi che sono stati proposti in questi anni per la difesa personale femminile. “Ritengo che la musica sia uno strumento di forza straordinaria anche per parlare di temi sociali così importanti – afferma la Giorgini – e questa serata sarà un’occasione davvero imperdibile per la comunità. Invito le donne, i ragazzi, ma soprattutto tutti gli uomini, a partecipare. È l’inizio di un lungo percorso di lotta contro questo enorme problema che riguarda tutti noi, nessuno escluso”.
L’ingresso al concerto è gratuito: l’appuntamento è fissato alle ore 21 mercoledì sera.









Articolo precedenteGioco d’azzardo, debiti e usura: un incontro a Maranello
Articolo successivo18enne denunciato dalla Polizia di Stato di Mirandola per spendita di banconote falsificate