La Città di Castelfranco Emilia si prepara a festeggiare il Natale 2023 con un ricco programma di iniziative sul capoluogo e nelle frazioni, che prenderà il via da sabato 2 dicembre fino a domenica 7 gennaio. Tutti gli eventi, dedicati a cittadini e cittadine di tutte le età, sono organizzati dall’amministrazione comunale con il contributo di oltre 20 associazioni del territorio coinvolte nella loro co-progettazione, con capofila Centro Vivo, la Rete parrocchiale, la Città degli Alberi, Arcipreti Manzolino e Arcispazio Piumazzo.

Il tema scelto per quest’anno è “Natale di Pace”: per rappresentarlo appieno si è scelto l’immagine di un Babbo Natale vestito con i colori della bandiera della Pace.

“In questo particolare periodo dell’anno abbiamo voluto offrire un momento di riflessione, perché gioia e spensieratezza sono tali se condivise: ecco perché vogliamo lanciare un augurio, che sia un “Natale di Pace”, consapevoli che la Pace non è solo un desiderio astratto, ma un impegno quotidiano, un’azione collettiva che inizia nei nostri cuori e si propaga attraverso i confini nazionali e culturali. Natale di pace è condividere un messaggio di unità, speranza e comprensione reciproca. In questo contesto natalizio, vogliamo non solo creare momenti di gioia e spensieratezza, ma anche promuovere la riflessione sulla pace come dono prezioso che possiamo coltivare e diffondere soltanto se uniti” – commenta il Sindaco Giovanni Gargano.

“Con la rassegna di eventi natalizi, anche quest’anno, abbiamo messo al centro le associazioni, le parrocchie e tutte le realtà di cittadini e cittadine che hanno voluto contribuire, insieme all’Amministrazione comunale, a rendere queste feste speciali. Condividere idee e far nascere proposte, insieme a chi, tutti i giorni, vive e fa vivere la città, costituisce per noi uno straordinario valore aggiunto e quest’anno, proprio insieme a loro, abbiamo voluto proporre un calendario ricco di eventi, tutti contraddistinti dalla voglia di condividere un momento che sia di gioia, spensieratezza” – aggiunge l’Assessora Silvia Cantoni.

Il grande evento inaugurale del Natale, con l’accensione delle luminarie, si terrà nel pomeriggio di sabato 2 dicembre, alle 18.00 in Piazza della Vittoria, con l’evento “Ci vediamo in Piazza”, condotto dal presentatore Andrea Barbi, in diretta tv sul canale TRC.

A Castelfranco Emilia durante i weekend di dicembre verranno organizzati spettacoli di burattini, spettacoli di danza, recitazione, letture animate e canto su Corso Martiri e nelle piazze, concerti dei maestri campanari, ma anche spettacoli a teatro a cura delle associazioni e appuntamenti per gli amici a 4 zampe (sarà allestito anche uno specifico punto selfie per le foto insieme a loro).

Tra le tante iniziative domenica 10 dicembre, dalle 10.30 alle 12.30, appuntamento con Jingle Band, un concerto per le vie del centro di Castelfranco Emilia della banda dei Babbi Natale. Nel pomeriggio (16.30), al Teatro Dadà, lo spettacolo per famiglie “Il famoso canto di Natale del signor Charles Dickens”, a cura di ERT.

Per la domenica 17 dicembre i riflettori sono puntati sul Concerto Gospel che si terrà, alle 17.00, in Corso Martiri, a fianco della Chiesa S.Maria Assunta e in caso di maltempo all’interno della Chiesa di S. Giacomo. A fargli da cornice saranno come sempre il mercato straordinario, il concerto dei maestri campanari, il family show in Piazza Garibaldi “Il viaggio del Principe Schiaccianoci” e un’iniziativa per bambini al Museo civico archeologico Simonini: “Aspettando il Natale..al museo”.

Mercoledì 20 dicembre “Lo Schiaccianoci” torna a essere protagonista in uno spettacolo al Dadà, alle ore 20, a cura della Proloco di Castelfranco Emilia, con regia, coreografie e interpreti dell’associazione Kinesfera ASD.

Venerdì 22 dicembre ci si potrà preparare ai giorni clou dei festeggiamenti con una passeggiata non competitiva sotto i portici di Castelfranco Emilia, alle 17.30, fra i servizi e le attività della Casa della Comunità di Castelfranco Emilia, che si concluderà con l’ormai celebre “Brindisi del Tortellino”, a cura dell’Associazione La San Nicola, alle 18.30 in Corso Martiri 204. La sera, alle 20.30, è prevista la replica al Dadà dello spettacolo “Lo Schiaccianoci”.

Il sabato 23 dicembre sempre il Dadà ospita lo spettacolo gratuito per famiglie “La Bottega dei giocattoli”, alle 16.30. Alla Chiesa di San Giacomo, alle 20.30, ci sarà invece il concerto del coro “9:30 S.L. Bologna”, diretto da Laura Marzetti, una serata a cura dell’associazione Amici dell’Organo J.S.Bach.

Il giorno della Vigilia di Natale, domenica 24 dicembre, dalle 10.30, focus sullo spettacolo itinerante di bolle di sapone “Christmas WonderWalks” mentre il giorno di Natale il concerto degli zampognari, a cura dell’Associazione Dynamis, animerà le vie di Manzolino, dalle 9.00.

Le iniziative continuano fino alla Tombola di fine anno alla Polisportiva La Stalla per concludersi con l’arrivo della Befana in Vespa, sabato 6 gennaio, in Piazza Aldo Moro a Castelfranco, un’iniziativa a cura del VespaClub. La Befana arriverà anche a Manzolino (alle 14.00 nel salone Arci) e a Cavazzona (14.30, Palestra Ferranti), con animazione per bambini e lo spettacolo “La magia dell’Epifania”.

Tra le iniziative permanenti, fino al 7 gennaio 2024, ci sono la pista di pattinaggio in Piazza della Vittoria, il Mercatino di Natale in Piazza Garibaldi il Villaggio di Natale con Babbo Natale e animazione tutti i weekend e la mostra alla Pro Loco “Obiettivo Castelfranco Emilia. Mostra di ritratti dei cittadini del territorio” e il presepe meccanico della Parrocchia di Piumazzo. Sono previste inoltre le aperture straordinarie del museo, con vari laboratori per bambini e le aperture straordinarie dell’Acetaia.

Musica e festa la faranno da padrone anche nelle frazioni: a Piumazzo (Racconti sotto l’albero alla Piumateca, il 16 dicembre;  festa “Aspettando Babbo Natale” all’Arcispazio, il 22 dicembre), a Cavazzona (Storiombola il 16 dicembre; festa in strada con stand e animazione “Natale a Cavazzona”, il 17 dicembre) a Gaggio (Festa di strada con mercatino dei bambini con dolci e stand a cura della Parrocchia di gaggio, il 3 dicembre; Racconti sotto l’albero, Bibliotour, il 20 dicembre), a Manzolino (festa in piazza “Natale a Manzolino” il 10 dicembre; sfilata di Natale dei trattori e concerto di Natale del coro di S. Agata, il 16 dicembre; Storiombola alla Parrocchia di Manzolino, il 29 dicembre) a Recovato (Concerto della bnada di Manzolino, il 16 dicembre; Concerto dei maestri campanari, il 17 dicembre e arrivo di Babbo Natale in Parrocchia, il 22 dicembre), a Panzano (Festa dei bambini con arrivo di Babbo Natale, il 17 dicembre; Concerto Coro Gospel alla Chiesa di Panzano, il 5 gennaio), a Rastellino ( Festa dei bambini con babbo Natale, il 9 dicembre) e a Riolo (Concerto dei maestri campanari, il 16 dicembre; arrivo di Babbo Natale, Concerto di Santo Stefano alla Chiesa di Riolo, il 26 dicembre).









Articolo precedenteIl Napoli crolla nel finale, il Real vince 4-2 al Bernabeu
Articolo successivoDal dal 2 al 10 dicembre il 22esimo Festival del Cinema di Porretta Terme