Prenderanno servizio a breve tre nuovi Medici di Medicina Generale nella città di Modena. Sono tre, infatti, le zone carenti assegnate ad altrettanti professionisti a tempo indeterminato, che apriranno l’ambulatorio entro la metà di dicembre. Contemporaneamente, come previsto dalla normativa vigente, termineranno gli incarichi provvisori assegnati alla dottoressa Sara Barberini (Via Fratelli Rosselli) e al dottore Pasquale Russo (Via Bellini). Nei giorni scorsi l’Azienda USL di Modena si è attivata per comunicare via SMS, lettera cartacea e Fascicolo Sanitario Elettronico la cessazione dei due medici ai loro assistiti (complessivamente circa 2.200).

I cittadini interessati non resteranno privi di assistenza medica perché, come comunicato dall’Azienda USL di Modena, possono scegliere da subito tra i Medici di Medicina Generale che hanno attualmente posto in città, oppure attendere i nuovi professionisti che apriranno l’ambulatorio l’11 e 14 dicembre e che potranno essere scelti dalla data di apertura: complessivamente sulla città di Modena saranno disponibili oltre 5mila posti. Si ricorda – come indicato nella comunicazione inviata dall’Ausl – che è possibile scegliere il nuovo Medico di Medicina Generale tramite Fascicolo Sanitario Elettronico, via telefono, tramite mail o in farmacia.

Le modalità di scelta del nuovo medico saranno disponibili appena verranno ripristinati i sistemi informatici, attualmente bloccati in seguito ad un attacco hacker alle tre aziende sanitarie modenesi.









Articolo precedenteNuovo accordo quadro per la prevenzione del dissesto idrogeologico e la sicurezza idraulica nelle aree montane dell’Appennino bolognese
Articolo successivoCalcio, Carnevali: “Domenico per noi è un campione e non solo sul campo”